Si terrà domani, domenica 21 gennaio, il primo dei “Concerti alle diciotto” del Piccolo Conservatorio: la rassegna “18th Hour in Music” nella Piccola Sala dei Concerti parte con un trio d’eccezione composto dal jazzista britannico Jonathan Gee, dal sassofonista “made in Cassano” Gaetano Partipilo e dal uno dei migliori contrabbassisti in circolazione, Giuseppe Bassi.

È una delle tappe italiane del “Gee meets Partipilo”, tour intrapreso dai due artisti dapprima in Inghilterra e che ora è finalmente sbarcato nel Bel Paese.

“Gee meets Partipilo” è un nuovo progetto partito a gennaio 2018 e che ha toccato Londra e Bari: un incontro tra due musicisti noti al pubblico degli appassionati del jazz nel vero senso della parola.

«Jonathan Gee, premiato come miglior musicista jazz emergente da una delle più importanti testate britanniche come il “Guardian” – scrivono dal Piccolo Conservatorio – è uno dei pianisti di riferimento della scena jazz inglese. Dotato di un tocco unico ed uno stile personalissimo incontrerà in questo tour il sassofonista Gaetano Partipilo, anch’egli noto per il suo stile caratterizzato da una forte mistura tra avanguardia e tradizione. Per questo tour italiano il trio sarà completato da uno dei migliori contrabbassisti in circolazione: Giuseppe Bassi. Una formazione a dir poco esplosiva, alle prese con standard jazz rivisitati in chiave moderna e composizioni originali».

E un’occasione più unica che rara per i tanti cassanesi appassionati di musica per poter ascoltare questi grandi artisti.

L’evento in programma domani ha riscosso così tanto successo che ha indotto gli organizzatori a raddoppiare: sold out il concerto delle diciotto, infatti, in accordo con i musicisti, la direzione del Piccolo Conservatorio propone il concerto di Jonathan Gee, Gaetano Partipilo e Giuseppe Bassi anche in mattinata, a partire dalle 11:00.

Per informazioni e prenotazioni è possibile recarsi presso la sede del “Piccolo Conservatorio” in via Trieste, 104 a Cassano delle Murge oppure telefonare al numero 347 7345073 (Alessandro Caponio) o scrivere all’indirizzo mail info@piccoloconservatorio.it.

All’ingresso è previsto un contributo per supportare le spese sostenute dal “Piccolo Conservatorio” per l’organizzazione della rassegna e per la degustazione finale: al termine di ogni live, infatti, vi sarà una degustazione di prodotti (panzerotti gourmet) curata da “Olio Glocal Food Experience” e di vini della “Azienda Agricola Bufano”.

Domani mattina, invece, verrà offerto un aperitivo al termine del concerto.

I posti a sedere nella “Piccola Sala dei Concerti” sono limitati, pertanto è vivamente consigliata la prenotazione.

 

Tags: , , , , , ,