notte-bianca-bosco-bitontoQuesta sera, venerdì 6 settembre il Bosco di Bitonto ospiterà la prima “Notte Bianca del Bosco”, una serata ricca di eventi artistico-culturali alla scoperta della natura.

Il progetto, nato dalla collaborazione tra Comune di Bitonto e Associazione Fare Verde Puglia (sezione di Bitonto), rappresenta la tappa finale del Campo di Prevenzione Antincendio “Paolo Colli” organizzato annualmente dall’associazione ambientalista che più volte ha collaborato con il gruppo di trekking cassanese, guidato da Nicola Diomede, nell’organizzare escursioni ed eventi, grazie all’apporto del nostro concittadino Leonardo Losito, volontario di FareVerde, della Croce Rossa Italiana, escursionista e radioamatore che è tra gli organizzatori della “Notte Bianca del Bosco”.

La manifestazione è un’occasione per riscoprire un luogo come il Bosco comunale bitontino, rimasto quasi intatto nella sua natura selvaggia, situato non molto lontano dalla frazione di Mariotto, sulla provinciale che conduce a Mellitto.
A sottolineare il carattere di sostenibilità dell’evento, gli organizzatori invitano i partecipanti a lasciare le auto a casa e a usufruire dei bus navetta gratuiti, consigliano di vestire comodi con abbigliamento adatto ad una notte al bosco (prevedendo un capo pesante, stuoie o teli per sedersi a terra) e di provvedere alla cena al sacco.

Durante la serata, che inizierà alle 18 per concludersi alle 24, il piazzale grande del Bosco sarà il palcoscenico delle esibizioni itineranti di tre gruppi artistici: “La fattoria degli artisti” proporrà lo spettacolo teatrale Ridiculosae historiae d’amor, i Gruppi Folk “Re Pambanelle” e “Sorta Nost” si esibiranno in una performance a ritmo di pizzica, taranta e altri balli e canti della tradizione meridionale, mentre la “Bitonto Show and Street Band” accompagnerà i racconti tradizionali di Piripicchio interpretati da Vito Guerra del Gruppo Folkloristico “U Sciarabball”. Ci sarà spazio anche per attività dedicate ai bambini nell’ambito del Corto Circuito delle Arti organizzato dall’Arci Train de Vie, che si sposterà al Bosco per l’occasione. L’area del bosco sarà allestita anche con uno spazio cinematografico nei pressi della Masseria di Città: qui sarà proiettato il cortometraggio “Murgia” di Cosimo Terlizzi e altri corti. Nella zona del pic-nic, sulla salita che conduce al piazzale piccolo, sarà allestito un vero e proprio accampamento medievale a cura della “Compagnia d’Arme Stratos” con possibilità di tirare con l’arco, assistere a combattimenti all’arma bianca e conoscere usi e costumi del medioevo favoloso.

Immancabile la passeggiata alla scoperta del bosco con itinerari per tutte le età a cura dell’Associazione Fare Verde, mentre gli Scout del gruppo Agesci Bitonto 1 e i volontari dell’Associazione Mowgli guideranno i visitatori alla scoperta del piazzale piccolo e all’osservazione delle stelle e degli astri.

 

Tags: , , ,