La Ferpi (Federazione Relazioni Pubbliche Italiana), anche per il 2013, promuove e organizza il premio Oscar di Bilancio della Pubblica Amministrazione. Il Premio si svolge sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, ed è realizzato con il patrocinio di Anci, Conferenza delle Regioni e Upi, in partenariato con Istituzioni pubbliche nazionali tra cui la Cassa depositi e prestiti, la Ragioneria Generale dello Stato e la Corte dei Conti nonché con il contributo di Ifel e di importanti attori economici quali Il Gruppo 24Ore.

Obiettivo del progetto è quello di “stimolare Regioni Province e Comuni a generare informazioni che consentano ai cittadini di valutare le attività svolte dall’ente pubblico: cosa l’ente ha prodotto, a favore di chi, come si è finanziato“. Per questo il premio viene assegnato alle Regioni, alle Province e ai Comuni che “abbiano attuato la migliore rendicontazione economica, sociale, ed ambientale e che allo stesso tempo ne abbiano comunicato gli esiti con modalità di comunicazione tempestive, efficaci ed innovative”.

L’Oscar di bilancio della Pubblica Amministrazione 2013 si compone di 4 categorie:

  • Oscar di Bilancio Regioni;
  • Oscar di Bilancio Province;
  • Oscar di Bilancio Comuni Capoluogo di Provincia;
  • Oscar di Bilancio Comuni non capoluogo di Provincia

Partecipare è semplice e gratuito. E’ sufficiente inviare entro il 28 agosto 2013, la richiesta di partecipazione, reperibile anche sul sito www.oscardibilancio.org, all’indirizzo e-mail 2013@oscardibilancio.org.

Entro la stessa data deve essere inviata, la scheda di partecipazione cartacea unitamente alla documentazione richiesta, a:
Segreteria del Premio Oscar di Bilancio
Via Lentasio 7, 20122 Milano.

Per maggiori informazioni circa le modalità di partecipazione, i criteri di valutazione, la documentazione da presentare, è possibile consultare il Regolamento reperibile all’indirizzo www.oscardibilancio.org.

I Bilanci saranno analizzati da una Giuria altamente qualificata e quelli ritenuti migliori saranno premiati nel corso di una cerimonia che si terrà a Roma nel mese di novembre 2013.

Fonte: Associazione Nazionale Comuni Italiani – Sistema Puglia, Pubblica Amministrazione – Redazione Sistema Puglia