di Vito Surico

al termine della partita i giocatori dell’Atletico Cassano ringraziano i tifosi accorsi al PalaPiccinni di Altamura per assistere alla prima vittoria in gara ufficiale del 2017-2018 (foto di Alessandro Caiati)

Parte con il piede giusto la stagione 2017-2018 dell’Atletico Cassano: nel primo match stagionale, valido per il primo turno del triangolare di Coppa Italia, i biancocelesti di mister Guarino s’impongono per 4-2 in casa del Futsal Altamura.

Squadra ben messa in campo, capace di creare ottime trame di gioco e di controllare a dovere l’avversario peccando un po’ solo dal punto di vista della velocità in alcune fasi del match e, soprattutto, di cattiveria sotto porta, vista la gran mole di occasioni create.

Vallarelli, Rodrigues Miani, Manzalli, Garrote e capitan Rotondo formano il primo starting five di mister Guarino. Calcio d’inizio per i padroni di casa ma è l’Atletico Cassano a prendere subito il controllo del match portandosi in vantaggio dopo quasi due minuti di gioco grazie alla bordata da fuori area di Garrote sugli sviluppi di un corner battuto da Manzalli, che poco prima, proprio su assist dello spagnolo, si era guadagnato il calcio d’angolo.

l’esultanza di Antonio Garrote, autore della prima rete stagionale dell’Atletico Cassano (foto di Alessandro Caiati)

Sbloccata la partita, l’Atletico Cassano continua a spingere costringendo il Futsal Altamura nella propria metà campo senza trovare la via del gol: Rodrigues Miani calcia alto mentre Manzalli si fa fermare da Bussunda. I padroni di casa si vedono al 5’ con una punizione alta di Costa. Poco dopo buono scambio Manzalli-Rotondo nello stretto con il capitano che calcia al lato. Garofalo impegna Bussunda dopo un ottimo recupero di Egea nella propria metà campo.

Vallarelli deve neutralizzare i tentativi di Lacatena e Costa nella stessa azione, dall’altra parte Egea calcia fuori. Al 10’ l’azione più pericolosa dei padroni di casa con il solito Costa che va all’uno contro uno con Vallarelli senza centrare lo specchio della porta.

Poi è solo Atletico Cassano (Bussunda nega il gol a Manzalli e Rotondo, Alemão Glaeser non è preciso, Garofalo colpisce il palo) fino al 19’ quando il Futsal Altamura trova la rete dell’1-1 con il tap in sotto porta di Maiullari su assist dalla destra di Pane che manda le squadre negli spogliatoi in parità.

Felipe Manzalli beffa Bussunda e riporta in vantaggio l’Atletico Cassano (foto di Alessandro Caiati)

In avvio di ripresa, dopo un tentativo di Rotondo, che deve accontentarsi del corner, Costa e Maiullari impensieriscono Vallarelli, ma al 4’ è Manzalli a riportare in vantaggio i suoi con un tiro dalla destra, defilatissimo, dopo aver saltato Bussunda, colpevole di un’uscita avventata al limite dell’area di rigore. Il portiere di casa si rifà chiudendo lo specchio della porta a Rodrigues Miani e Barbosa. Una bella triangolazione tra Fortuna e Costa si risolve in un nulla di fatto, Maiullari chiama in causa Vallarelli, mentre Alemão Glaeser non riesce a indirizzare il pallone in rete su un rasoterra di Manzalli dalla destra.

Costa pareggia il conto dei pali, Alemão Glaeser è ancora chiuso da Bussunda che nulla può all’11’ sul bolide di Rodrigues Miani che s’insacca all’incrocio ancora su assist di uno scatenato Manzalli.

l’esultanza del capitano Paolo Rotondo, autore del gol del 4-1 (foto di Alessandro Caiati)

A 4’ dal termine Mascolo si gioca la carta del quinto uomo di movimento con Pane che prende il posto di Bussunda, un minuto dopo è Rotondo a interrompere l’azione degli avversari per calciare nella porta vuota del Futsal Altamura e portare così i suoi sul 4-1. Al 19’, ancora con il portiere di movimento, i padroni di casa trovano la rete del definitivo 4-2 con Lacatena.

Una vittoria importante per l’Atletico Cassano nell’ottica del triangolare di Coppa Italia: i “pellicani” avranno la possibilità di attendere il 23 dicembre per ospitare il Futsal Capurso che affronterà il Futsal Altamura il 1° novembre. Il passaggio del turno, adesso, dipende solo dai biancocelesti.

LA VOCE DEI PROTAGONISTI

Felipe Manzalli (foto di Alessandro Caiati)

A secco nelle amichevoli della pre-season, Manzalli è stato protagonista assoluto nel primo match ufficiale dell’Atletico Cassano: due assist, un gol che ha rilanciato i biancocelesti nella ripresa e tanta corsa. Un debutto importante per lui: «è andata bene. Non solo la mia partita, tutti ci siamo comportati bene in campo. Siamo tutti nuovi e stiamo imparando a conoscerci. È sempre bene vincere la prima partita per lavorare con più calma durante la settimana. È proprio la tranquillità che ci è mancata sotto porta, come ci ha detto anche il mister nell’intervallo: le partite come quella di oggi sono strane, stai vincendo di un gol, sbagli due o tre volte sotto porta e l’avversario segna e può compromettere tutta la partita. Lavoreremo anche su questo durante tutta la settimana e miglioreremo partita dopo partita».

Una settimana che porterà all’esordio ufficiale anche in campionato, a Montesilvano, in casa della Real Dem: «non sarà una trasferta semplice, in Abruzzo c’è un ambiente molto caloroso – aggiunge Manzalli – ma dimostreremo anche in campionato che siamo una squadra grintosa, una squadra che vuole sempre vincere. Possiamo raggiungere gli obiettivi della società. Dobbiamo giocare sempre per vincere le partite».

Quanto a calore, però, l’Atletico Cassano ha già dimostrato di avere una “torcida” di tutto rispetto: già durante le amichevoli i tifosi erano sempre presenti a sostenere la squadra e ieri non hanno fatto mancare il proprio sostegno cantando e incitando i biancocelesti per tutti i 40 minuti. «Quanta grinta – afferma Manzalli – ti danno uno stimolo in più in campo: è bellissimo. Speriamo di vederli sempre più numerosi durante la stagione. Grazie a loro per averci seguito in questa prima partita».

FUTSAL ALTAMURA – ATLETICO CASSANO 2-4 (pt 1-1)

FUTSAL ALTAMURA: 1. Angelastri; 14. Pane; 4. Santaliestra; 24. Lacatena; 5. Aruanno; 6. Arduo; 7. Zocco; 8. Fortuna; 27. Costa; 10. Maiullari (Cap.); 21. Colonna; 12. Bussunda. Allenatore: Saverio Mascolo

ATLETICO CASSANO: 2. Rodrigues Miani; 4. Volarig; 5. Rotondo (Cap.); 7. Barbosa; 8. Garofalo; 10. Garrote; 11. Manzalli; 12. Vallarelli; 16. Egea; 21. Lorusso; 26. Pellecchia; 27. Alemão Glaeser. Allenatore: Cataldo Guarino

ARBITRI: Vincenzo Buzzacchino di Taranto (1° arbitro), Cristoforo Corsini di Taranto (2° arbitro) e Saverio Carone di Bari (cronometrista)

MARCATORI: 1’47’’ pt Garrote (AC) – 18’36’’ pt Maiullari (FA) – 4’04’’ st Manzalli (AC) – 11’02’’ st Rodrigues Miani (AC) – 17’11’’ st Rotondo (AC) – 18’55’’ st Lacatena (FA)

AMMONITI: 9’35’’ st Alemão Glaeser (AC) per gioco scorretto – 11’37’’ st Zocco (FA) per gioco scorretto

i tifosi dell’Atletico Cassano al PalaPiccinni di Altamura (foto di Alessandro Caiati)

 

Tags: , ,