di Vito Surico

Tutto pronto in casa Atletico Cassano per l’esordio ufficiale nella stagione 2017-2018: domani ad Altamura, il primo turno del triangolare di Coppa Italia che vedrà i biancocelesti affrontare i padroni di casa nel primo “derby delle Murge”.

Quest’anno la Coppa assume una nuova formula: non basterà più arrivare tra le prime quattro in classifica al termine del girone d’andata per poter accedere alla fase successiva, ma bisognerà affrontare un triangolare (l’Atletico Cassano se la vedrà con il Futsal Altamura domani e, nella seconda gara contro il Futsal Capurso, il 1° novembre in caso di sconfitta domani, il 23 dicembre in caso di vittoria). La vincente accederà al secondo turno che si disputerà a gennaio in gara unica.

Subito una gara importante, dunque, per i “pellicani” di mister Guarino che arrivano alla prima ufficiale dopo un intenso mese di preparazione che ha visto i ragazzi impegnati, praticamente ogni giorno, con preparatore atletico, allenatore e staff per farsi trovare pronti all’esordio e assimilare i dettami tecnici.

Parla il presidente Michele Ruggiero: «finalmente si comincia. Non è ancora campionato, ma è la prima di Coppa Italia. La prima partita ufficiale della stagione. Ci aspettiamo tanto – afferma il patron biancoceleste – e penso che dopo un mese di preparazione abbiamo avuto modo di verificare che l’intesa cresce sempre più, c’è il gruppo. I risultati credo che verranno. Siamo fiduciosi. Pensiamo che i ragazzi porteranno a casa un risultato positivo».

Giacomo Zeverino durante una delle sedute d’allenamento dell’Atletico Cassano

Unica pecca di questo mese di preparazione, è la distorsione alla spalla rimediata dall’estremo difensore Michele Dibenedetto durante l’amichevole contro il Futsal Barletta. L’Atletico Cassano è corso subito ai ripari riabbracciando, dopo qualche anno, Giacomo Zeverino, cassanese classe ‘83, che ha accettato la sfida di rimettersi in gioco dopo un periodo di pausa dal futsal: «sono onorato di far nuovamente parte di questa società – afferma Zeverino – composta da gente veramente per bene. Non ho esitato nemmeno un secondo nel momento in cui mi è stata fatta la proposta di tornare per sopperire alla mancanza di Dibenedetto. Sono felicissimo e mi sto allenando al massimo. Voglio anch’io dare un contributo opportuno e utile per questa squadra».

Nel corso degli allenamenti Zeverino ha dato il massimo per farsi trovare pronto già alla prima uscita ufficiale che l’estremo difensore biancoceleste sa bene non sarà una passeggiata: «quest’anno più che mai, qualsiasi squadra troveremo sulla nostra strada darà il meglio di sé per dimostrarsi all’altezza. Loro vorranno fare una bellissima figura in casa, noi da parte nostra dobbiamo andare ad Altamura per fare la nostra partita giocando tranquillamente e con serenità. Il mister, in questa settimana, ci ha dato ottime indicazioni e noi non dovremo fare altro che metterle il pratica nella partita di domani. Sappiamo che ci aspetta un apartita tosta e importante ma i ragazzi, come in ogni allenamento, sono tutti belli pimpanti e motivati. Il nostro livello è altissimo, esprimiamo un gran ritmo in ogni allenamento».

Appuntamento dunque a domani, sabato 30 settembre alle 16:00, al PalaPiccinni di Altamura.

La direzione di gara è stata affidata ai signori Vincenzo Buzzacchino di Taranto (1° arbitro), Cristoforo Corsini di Taranto (2° arbitro) e Saverio Carone di Bari (cronometrista).

 

Tags: , ,