di Vito Surico

Michele Dibenedetto, nuovo numero 1 dell'Atletico Cassano (foto di Alessandro Caiati)

Michele Dibenedetto, nuovo numero 1 dell’Atletico Cassano (foto di Alessandro Caiati)

Buone indicazioni per mister Mastrocesare nella quarta amichevole stagionale disputata dall’Atletico Cassano. I biancoazzurri sono stati impegnati, giovedì scorso, sul campo della Virtus Noicattaro, squadra di Serie A2, ed hanno portato a casa il risultato imponendosi per 6-5.

Squadra ben messa in campo e ragazzi più pimpanti rispetto alle precedenti uscite: comincia, dunque, a dare i suoi frutti il lavoro svolto con il preparatore atletico Carlo Quadrelli e le ultime sedute di allenamento più incentrate sulla tattica.

Per la cronaca, biancoazzurri in vantaggio al 13’ del primo tempo con Lemonache, finalizzatore di un’azione che ha coinvolto Barbosa e Kiko. È il brasiliano a raddoppiare un minuto dopo. Carioca anche la terza rete dell’Atletico Cassano, al 16’, con Alemão Glaeser ben appostato sul secondo palo su un assist di Kiko dalla sinistra. Al 18’ Lestingi dilaga con un’azione personale e pochi secondi dopo i padroni di casa si portano sul 4-1. Nella ripresa è la Virtus Noicattaro a cercare il pareggio e va in gol al 6’. Due minuti dopo è ancora di Lestingi la rete del 5-2. I padroni di casa trovano il pari, ma a 3’ dalla fine un fulminante calcio di punizione di Sciannamblo porta il risultato sul 6-5.

Tra i protagonisti della gara, in cui mister Mastrocesare ha lasciato spazio a tutti i suoi uomini, c’è il nuovo numero 1 biancoazzurro, Michele Dibenedetto che, in questa stagione, difenderà la porta dell’Atletico Cassano.

Dibenedetto, classe ‘92, vanta già diverse esperienze in Serie B e in Serie A2. Ha difeso, inoltre, i pali della nazionale italiana under 21 nel 2011. Nella gara contro la Virtus Noicattaro ha dimostrato personalità e sicurezza, elementi fondamentali in un campionato difficile come quello che l’Atletico Cassano si appresta ad affrontare.

Michele Dibenedetto (foto di Alessandro Caiati)

Michele Dibenedetto (foto di Alessandro Caiati)

Michele, cosa ti ha spinto ad indossare la maglia dell’Atletico Cassano per la prossima stagione?

Cassano è una piazza ambita e comunque i dirigenti mi hanno dimostrato un buon progetto. Il DG Vitulli mi ha subito convinto. La presenza di ragazzi che già conoscevo, come ad esempio Barbosa, mi hanno spinto a fare questa scelta.

Siamo alla quarta settimana di preparazione. Come sono andate le cose in questo mese? Come ti sei integrato con i nuovi compagni?

Siamo un gruppo nuovo. La squadra è cambiata rispetto all’anno scorso, ma mi sono integrato molto bene: alcuni già li conoscevo, abbiamo già giocato insieme e speriamo di fare un buon campionato con questa squadra. La preparazione è stata molto dura, ma arriveremo pronti all’esordio.

Conosci bene la Serie B. Ti sei fatto un’idea del Girone F? Cosa c’è da aspettarsi quest’anno?

Il Girone F, quest’anno, è molto difficile rispetto agli altri anni. Parecchie squadre si sono rinforzate: vedi l’Isernia, o lo stesso Grassano contro cui esordiremo. Speriamo di riuscire a dire la nostra.

Serie B, Serie A2, nazionale Under 21. Nonostante la tua giovane età hai già una carriera importante. Cosa pensi di poter dare all’Atletico Cassano?

Spero di dare tanto e di togliermi tante soddisfazioni con questa maglia. E, ovviamente, di darne anche alla società.

Lanciamo un messaggio ai tifosi…

Ai tifosi chiedo di seguirci numerosi il sabato e di stare vicino alla squadra.

un intervento di Dibenedetto durante una partitella in allenamento (foto di Alessandro Caiati)

un intervento di Dibenedetto durante una partitella in allenamento (foto di Alessandro Caiati)

 

Tags: , ,