3 a 0 al Thuriae! L’Atletico Cassano vince la finale dei playoff del girone B di serie C2 di calcio a 5.

Una partita giocata al massimo dai ragazzi guidati dal duo Dicosma-Vitulli e supportati da un folto pubblico di tifosi che, da Cassano, hanno seguito i biancoazzurri a Turi per sostenerli e fargli sentire il proprio calore dopo la splendida vittoria nella semifinale contro il Trezeta Modugno di sabato scorso, partita che, ricordiamo, è stata giocata al Polisportivo Comunale di via Grumo a porte chiuse.

Durante la stagione regolare l’Atletico non aveva mai battuto il Thuriae, pareggiando 2 a 2 in trasferta nella seconda giornata di campionato e perdendo in casa per 6 a 3. La vittoria è però arrivata nella partita decisiva della stagione: la finale dei playoff di girone, dove il Thuriae aspettava l’Atletico, essendosi qualificata seconda nel girone ed avendo ottenuto così di giocare direttamente la finale in casa.

Partita perfetta dei cassanesi che già dall’inizio ci hanno messo l’anima, chiudendo il primo tempo sullo 0 a 0 dopo aver colpito un palo con Taccogna che ha anche avuto altre occasioni, sprecate.

Nel secondo tempo le cose non sono cambiate. Dello stesso Taccogna la prima occasione della ripresa, poi sbaglia anche Volarig. Ma al terzo tentativo l’Atletico colpisce con Anastasia. Thuriae completamente annullato e i cassanesi raddoppiano grazie ad una clamorosa autorete dei padroni di casa dopo una grande ripartenza in contropiede del cassanese Petta. Il Thuriae mostra cenni di risveglio ma la difesa dell’Atletico è impeccabile e la partita viene chiusa nel recupero con un gol di D’Ambrosio.

Continua l’avventura dell’Atletico Cassano verso la serie C1. I ragazzi di Dicosma e Vitulli dovranno ora giocare un minitorneo triangolare contro le vincenti dei playoff degli altri gironi di serie C2 (la vincente della sfida tra Città di Andria e Five Foggia per il girone A e il Jonny Frog C5 di Castellaneta che nel girone C ha battuto l’Olympique Ostuni per 7 a 5). La classifica finale del torneo stabilirà l’ordine per il ripescaggio in serie C1. Ma visti i presupposto e le grandi prove dell’Atletico, il sogno può davvero diventare realtà.

 

Tags: , ,