di Vito Surico

(foto di Alessandro Caiati)

Torna in campo domani, sabato 13 gennaio, nuovamente a Ortona, l’Atletico Cassano: i baincocelesti, a quattro giorni dall’eliminazione dalla Coppa della Divisione, tornano a far visita alla Tombesi C5 per il secondo turno di Coppa Italia.

La partita comincerà alle ore 16:00. La direzione di gara è stata affidata ai signori Angelo Ricci di Viterbo (1° arbitro), Claudia Lozzi della sezione di Roma 2 (2° arbitro) e Dario Di Nicola di Pescara (cronometrista).

Eliminati il Futsal Altamura e il Futsal Capurso nel triangolare del primo turno, per i biancocelesti la sfida sarà alla capolista del Girone F di Serie B, già battuta per 6-1 al PalAngelillo e vittoriosa, appunto, nella partita di Coppa della Divisione.

A proposito della sfida di martedì scorso e dall’eliminazione dalla nuova competizione promossa dalla Divisione Calcio a 5, mister Cataldo Guarino non ne fa un dramma: «è una competizione in cui credo che l’Atletico Cassano abbia lasciato un buon segno con le vittorie su Pescara C5 e Bernalda Futsal. Ma ora dobbiamo concentrare le forze sul campionato, in cui siamo a -2 e le possibilità di raggiungere la vetta sono più alte, e sulla Coppa Italia».

Ed è proprio il raggiungimento delle Final Eight di Coppa Italia uno degli obiettivo conclamati della società del presidente Michele Ruggiero.

Non bisogna quindi sbagliare contro la Tombesi: «sarà sicuramente una partita un po’ diversa rispetto a quella di martedì scorso – continua Guarino – perché potremo schierare una rosa un po’ più ampia e sarà una partita per noi importante perché teniamo molto a passare il turno in Coppa Italia. Giocheremo su un campo stretto, in cui c’è molta battaglia, ma noi dovremo essere pronti ad affrontare l’avversario su ogni palla e di essere più precisi in fase di superiorità numerica».

 

Tags: ,