di Vito Surico

via alla preparazione dell'Atletico Cassano agli ordini di mister Angelo Mastrocesare

via alla preparazione dell’Atletico Cassano agli ordini di mister Angelo Mastrocesare

È ricominciata ufficialmente lunedì scorso, 24 agosto, la stagione dell’Atletico Cassano con la prima seduta di allenamento agli ordini di mister Angelo Mastrocesare.

I biancoazzurri si sono radunati presso il PalAngelillo per le presentazioni e i saluti di rito con gli interventi dello staff tecnico composto da Angelo Totaro ed Ezio Pellecchia (che coadiuveranno il mister nella fase di preparazione e allenamento), del DS Mimmo Vitulli e del presidente Michele Ruggiero che hanno accolto i nuovi arrivati e dato il “bentornato” ai confermati spiegando cosa si aspettano da questo roster che ha le potenzialità per puntare in alto.

A seguire, sotto lo sguardo attento di allenatore, collaboratore e preparatore dei portiere, i biancoazzurri hanno eseguito le prime “ripetute” in pista e i primi tocchi al pallone sul gommato del PalAngelillo.

Gli allenamenti proseguiranno, nel corso di questa settimana, tutti i giorni fino a venerdì, a partire dalle ore 20:00, in attesa di avere la conferma dell’avvio delle competizioni che, si vocifera, dovrebbero partire già sabato 5 settembre con il primo turno di Coppa Italia regionale.

Angelo Mastrocesare, siederà sulla panchina dell'Atletico Cassano nella stagione 2015/2016

Angelo Mastrocesare, siederà sulla panchina dell’Atletico Cassano nella stagione 2015/2016

È carico mister Mastrocesare che spiega i motivi che lo hanno spinto a scegliere l’Atletico Cassano: «sono stato subito convinto del progetto che mi ha prospettato la dirigenza. È sempre una sfida allettante ripartire da una categoria inferiore per puntare al salto. È un obiettivo stimolante e credo che, dopo anni di militanza da protagonista in Serie C1, Cassano abbia il diritto di puntare ad una categoria superiore. Qui ho trovato un ambiente che già conoscevo, ci siamo spesso incontrati da avversari sui vari campi. Un ambiente fatto di persone appassionate e competenti. E spesso è meglio ripartire da una categoria inferiore ma da una società seria e ambiziosa».

Ambizione dimostrata anche dall’ottimo mercato curato dal DS Vitulli negli scorsi mesi: «abbiamo lavorato insieme – spiega Angelo Mastrocesare – per individuare gli elementi che ci torneranno utili nel corso della stagione. Cassano è una piazza un po’ “fuori mano” rispetto ai centri nevralgici del futsal pugliese, quindi abbiamo avuto un po’ di difficoltà a convincere alcuni dei ragazzi. Ma ritengo che abbiamo messo su un roster competitivo. I ragazzi si sono dimostrati, già dalla prima seduta vogliosi e disponibili a seguire le mie indicazioni – continua soddisfatto l’allenatore –. Alcuni di loro li ho già allenati e li conosco dal punto di vista tecnico e tattico. Altri, invece, imparerò a conoscerli in questi giorni e, soprattutto, loro dovranno imparare a seguire le mie indicazioni. Certo, poi sarà l’andamento del campionato a dirci se le scelte che abbiamo fatto sono quelle giuste».

Ma come sarà l’Atletico Cassano di Angelo Mastrocesare? «Ho sempre amato il calcio a 5 perché ritengo che l’influenza dell’allenatore sia più determinante rispetto al calcio a 11. Perciò cercherò di forgiare una squadra che segua i miei dettami tecnici, una squadra equilibrata in fase di possesso e non e che esprima un bel gioco. Quello che trasmetterò ai ragazzi sarà la mia voglia di non mollare, il desiderio di esprimere carattere e voglia di centrare l’obiettivo».

Obiettivo che, quest’anno, è «salire di categoria!», afferma deciso mister Mastrocesare: «c’è anche la Coppa Italia che non trascureremo. Anche se arriveremo alla prima partita in maniera non ottimale, visti i tempi. Ma non dobbiamo mollare mai». Sul campionato, l’allenatore biancoazzurro aggiunge: «è ovvio che l’obiettivo è quello di centrare la promozione diretta, vincendo il campionato. Ma non dobbiamo sottovalutare nessuno dei nostri avversari. Umiltà e rispetto devono essere altre linee guida della mia squadra».

E, infine, un appello ai tifosi: «spero che vengano al palazzetto e seguano la squadra. Noi ce la metteremo tutta per farli divertire e per centrare i risultati. Voglio vederli numerosi, ogni sabato».

 

Tags: , ,