da Cassano in MoVimento

Cassano in Movimento lancia le sue provocazioni con ironia puntando il dito su due problematiche di Cassano e con due semplici slogan. Il primo caso è “Scusi, ma dov’è la toilette?” in cerca dei bagni pubblici nella #CassanoTuristica: pochi, sporchi e chiusi. Infatti, per trovarli bisogna necessariamente prendere un caffè.

Un rito obbligato, visto che i w.c. pubblici anzi il w.c. pubblico unisex aperto in #PiazzaGalileoGalilei non è certo #Invitante, mentre quelli in #PiazzaDante sono #Chiusi da anni anzi da sempre.

Da tempo i cittadini li descrivono come indecorosi e in condizioni improponibili ma la situazione nonostante le #PromesseElettorali e i cambi di #Poltrona non cambia, anzi Peggiora, ma l’importante è #Dire che siamo una Cittadina Turistica.

Peccato che una Cittadina Turistica dovrebbe saper rispondere ai #cittadini, accogliere i #turisti e garantire la possibilità di usufruire di servizi igienici pubblici, Aperti e Appunto Igenici, senza demandare di fatto il problema agli esercizi commerciali, bar e ristoranti ai quali si rivolgono le persone di passaggio.

Per questo: #AmministrazioneComunale se ci sei batti un colpo.

Il secondo è il Verde Urbano, in particolare quello dell’ex Casa Bianca. Infatti, un altro e importante pezzo di #VerdeUrbano della #NostraCassano muore lentamente in attesa che venga definita la nuova destinazione d’uso, se mai e chissà con quali lunghi tempi ci sarà, della ex Casa Bianca.

Ma da #Cittadini ci #Chiediamo se sia giusto che anche la #Manutenzione di Tutto Questo Verde venga #Interrotta lasciando a Noi passanti questo triste scenario di abbandono e…

#Perché invece il #Comune, magari con l’aiuto delle #Associazioni sempre presenti sul Territorio e degli #EntidiGestione dei #Migranti, non pensa a salvaguardare Questo Verde e di conseguenza il benessere di tutti Noi Cittadini??

A riguardo ci chiediamo se sul territorio è ancora presente un CEA ovvero Centro di Educazione Ambientale che potrebbe supportare questo percorso educativo?

Ma soprattutto viste le diverse situazioni di degrado CHIEDIAMO all’Amministrazione Comunale che fine hanno fatto quei #Dipendenti, #CittadiniCassanesi, che si occupavano proprio della piccola manutenzione ordinaria e non certo straordinaria e quindi conseguente a segnalazioni mediatiche e cittadine?

Come #CassanoinMovimento restiamo sempre fiduciosi in un confronto costruttivo e in una risposta da parte dell’Amministrazione Comunale.

 

Tags: , , ,