Due gol di Pignataro e il sigillo di Papa mandano l’Atletico Cassano in serie C1.

Ottima anche l’ultima prestazione stagionale della squadra cassanese di calcio a 5 guidata dal duo Dicosmo-Vitulli che in quel di Andria hanno battuto i padroni di casa con un netto 3 a 0.

Nulla ha potuto il Città di Andria che ha dovuto giocare una partita in salita sin dai primi minuti: è arrivato subito, infatti, il gol del vantaggio cassanese segnato da Pignataro.

Il gol ha scosso gli avversari che si sono riversati in attacco e costretto l’Atletico a controllare la gara difendendosi in maniera egregia.

Ottime le parate di Genchi e la difesa della squadra cassanese che ha dovuto giocare un primo tempo in copertura sperando in qualche contropiede per mettere al sicuro il risultato. Contropiede che però non è arrivato.

Con lo stesso piglio, gli andriesi hanno cominciato la ripresa giocando una gran partita fino a circa la metà del secondo tempo quando l’Atletico ha avuto più di una occasione per raddoppiare: prima Angiulo ha colpito il palo, poi Pignataro e Anastasia hanno mancato di poco il gol.

Gol che finalmente è arrivato ancora con Pignataro su un perfetto contropiede della squadra cassanese.

I numerosi tifosi cassanesi accorsi nel capoluogo della BAT, ancora una volta grazie al pullman messo gratuitamente a disposizione della società, hanno quindi incitato i propri beniamini fino alla fine del match che si è chiuso con il gol, ancora in contropiede di Papa.

L’Atletico Cassano centra, grazie ad una serie di ottime prestazioni e ad un finale di campionato davvero esaltante, la meritata promozione in serie C1.

 

Tags: ,