Nuova programmazione al cinema “Vittoria” di Cassano delle Murge: da oggi, venerdì 23 febbraio, e fino a mercoledì 28 febbraio, sono in sala “Bigfoot Junior” (alle ore 17:30), fino al 27 febbraio, invece, ci sarà anche “Ella e John” (alle 19:30 e 21:30).

Per la serata di oggi, venerdì 23 febbraio, infine, la sala cinematografica cassanese lascia spazio al cabaret, con il noto comico (già ospite di programmi quali “Colorado” e “Italia’s got talent”) Elio Angelini che proporrà il suo spettacolo “Preciso, conciso e Circonciso”.

Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21:00, il prezzo del biglietto è di 5,00 €.

BIGFOOT JUNIOR

Adam ha tredici anni e vive solo con la mamma. La sua è un’età di cambiamenti, ma quelli che si trova a sperimentare sembrano un pochino fuori dalla norma: capelli che ricrescono nottetempo, piedi che bucano le scarpe…

Come se non avesse già abbastanza problemi con i bulli del vicinato! Poi, la scoperta che suo padre potrebbe non essere morto come gli è sempre stato fatto credere, lo induce a lasciare la città e a partire alla volta di un bosco montano e del suo fitto mistero.

Bigfoot Junior, scrive Marianna Cappi su mymovies.it, è «un film spassoso e garbato, nel quale il risveglio dei super poteri corrisponde ad una presa di consapevolezza della bellezza del mondo naturale, della vita a piedi scalzi, di un’esistenza condotta secondo un altro ritmo, lontano dalla città e da una promessa di guadagno che, di fatto, riduce in schiavitù».

ELLA E JOHN – THE LEISURE SEEKER

Film diretto da Paolo Virzì, racconta la storia di Ella e John Spencer e del loro “The Leisure Seeker”, il soprannome del vecchio camper con cui i coniugi andavano in vacanza coi figli negli anni Settanta.
Una mattina d’estate, per sfuggire ad un destino di cure mediche che li separerebbe per sempre, la coppia sorprende i figli ormai adulti e invadenti e sale a bordo di quel veicolo anacronistico per scaraventarsi avventurosamente giù per la Old Route 1, destinazione Key West. John è svanito e smemorato ma forte, Ella è acciaccata e fragile ma lucidissima. Il loro sarà un viaggio pieno di sorprese.

«Questo professore di letteratura che ricorda le studentesse ma dimentica i nomi dei figli [John] – scrive Giancarlo Zappoli su mymovies.itha lampi di tenerezza nello sguardo che si spengono all’improvviso lasciandolo solo e indifeso. Ha al fianco una moglie volitiva [Ella] che si è fatta carico del suo e del proprio disagio e ha deciso che la loro storia possa concedersi (così come recita il nome del vecchio camper) una ricerca di quel tempo libero che cliniche e case di riposo vorrebbero loro togliere e che già i loro figli hanno iniziato a condizionare.

[…] In un’America che sta per dimenticare se stessa e le proprie radici per eleggere un presidente che pretende di farla di nuovo grande a sua immagine e misura, Ella e John vivono un presente in cui l’oblio può trasformarsi in memoria improvvisa e non sempre piacevole. In attesa di sognare i leoni che Hemingway (lo scrittore più amato da John) offriva al Santiago di “Il vecchio e il mare”. Perché, come dice con fervore l’anziano professore, la sua era prosa che si faceva poesia. The Leisure Seeker è cinema che si fa vita».

 

Tags: , ,