Dopo le affermazioni degli anni scorsi, quest’anno è arrivata una menzione speciale per l’Istituto Comprensivo “Perotti-Ruffo” nell’ambito del Concorso Nazionale BimbOil, giunto quest’anno alla XIII edizione, che ha visto la partecipazione di scuole provenienti da dodici regioni, per un totale di 246 classi con ben 4515 bambini.

Il concorso è stato vinto dalla classe 4ª B della Scuola Imbriani-Salvemini di Andria, mentre al secondo posto si è classificata una scuola toscana e al terzo una ligure.

Per la Puglia, inoltre, le soddisfazioni arrivano dalle menzioni di merito. Sono due quelle assegnate, ed entrambe in Puglia: la menzione di merito artistico va alla 3ª D della Scuola Oberdan di Andria, mentre la menzione di merito per la creatività è andata alle classi dell’Istituto Comprensivo “Perotti-Ruffo” di Cassano delle Murge. Il premio per la menzione consiste in una fornitura di libri per la scuola.

BimbOil è il programma di educazione alimentare rivolto alla scuole primarie, promosso dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio. Il tema scelto per la XIII edizione è stato il paesaggio olivicolo ed il turismo sostenibile come Patrimonio indissolubile dell’Umanità e in sintonia con l’istituzione della Prima Giornata Nazionale della Camminata tra gli Olivi e con l’elezione, da parte dell’ONU, del 2017 ad anno Internazionale del Turismo sostenibile.

Obiettivo di BimbOil è diffondere la cultura dell’olio extravergine attraverso l’educazione dei più piccoli. I bambini sono stati protagonisti di un viaggio alla scoperta dell’olio extravergine a partire dalla storia millenaria degli oliveti da cui nasce, attraverso laboratori e la creazione di elaborati.

Il progetto ha coinvolto anche gli insegnanti che hanno guidato agli alunni nel loro viaggio alla scoperta del significato culturale dell’olio extravergine di oliva e del territorio, troppo spesso trascurato, da cui ha origine.

Nello specifico, le classi partecipanti hanno avuto il compito di realizzare un mazzo di carte che ritraesse un percorso-itinerario per far scoprire a potenziali visitatori le peculiarità del loro territorio in relazione alla cultura dell’olio.

Ogni card, idealmente collegata a un particolare luogo del territorio conosciuto dalla classe, ha raccontato, con illustrazioni e brevi testi, aspetti peculiari come: la tipologia di olivo coltivato e i suoi frutti, i mestieri dell’olio praticati in zona, i tipi di lavorazioni e architetture esistenti in loco, la gastronomia regionale, eventuali figure e leggende particolari sempre relative all’olio e al proprio territorio.

Come dimostrano gli elaborati realizzati dagli alunni dell’Istituto Comprensivo “Perotti-Ruffo”, che riportiamo nella gallery in fondo a questo articolo, i bambini cassanesi hanno colto in pieno lo spirito della XIII edizione di BimbOil, rappresentando nei loro disegni e descrivendo quelle che sono le tradizioni cassanesi legate all’ulivo e all’olio extravergine di olive.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Non nascondono la propria soddisfazione per la menzione di merito ricevuta dall’I.C. “Perotti-Ruffo” l’assessore alle attività produttive Michele Campanale e la presidente della seconda commissione consiliare permanente Francesca Marsico, che affermano: «è importante favorire queste iniziative già dai primi anni di scuola – affermano – al fine di promuovere un senso di appartenenza al nostro territorio che valorizzi e tuteli le nostre ricchezze. Nel mondo della globalizzazione è importante rinsaldare il legame con le proprie radici e la scuola, insieme alle istituzioni locali, ha questa missione da svolgere perché non si può essere cittadini del mondo senza prima essere profondamente ancorati ai propri territori e iniziative simili creano conoscenza ma soprattutto consapevolezza di chi siamo e cosa potremmo fare per migliorare i nostri luoghi. Una menzione speciale, quella alla creatività, che ci inorgoglisce e conferma ancora una volta l’efficacia educativa volta alla creazione di una coscienza collettiva di cui è solo capace la scuola del nostro istituto comprensivo e delle insegnanti che con tanto spirito di abnegazione ed entusiasmo quotidianamente svolgono un servizio fondamentale alla nostra comunità. Un plauso ai ragazzi, che fonti inesauribili di gioia e creatività, hanno realizzato dei lavori che colgono appieno il valore del progetto BimbOil nello spirito della tutela dell’ambiente in tutte le sue forme».

 

Tags: , , ,