Scadenza adesioni 06 febbraio 2018.

Il Piano Export Sud 2 è un programma speciale di attività, che punta a favorire l’internazionalizzazione delle PMI provenienti dalle Regioni del Mezzogiorno. Questa iniziativa è destinata alle aziende delle Regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, proponendo un ampio e articolato programma di iniziative promozionali con condizioni di partecipazione agevolate.

PERCHÉ PARTECIPARE

Si tratta di un’altra grande occasione per le imprese produttrici di vino della Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia che hanno scelto la Russia come mercato target e che dispongono di un prodotto di qualità.

Il mercato dei vini in Russia sta mostrando nell’anno in corso segnali di grande vivacità, dopo un 2016 di recupero dalla fase di contrazione degli anni precedenti. L’Italia conferma il proprio ruolo di partner privilegiato e primo fornitore della Federazione facendo registrare nei primi dieci mesi dell’anno un aumento del 43% del proprio export di vini in valore e del 40% in volume. Partecipare a questa iniziativa nell’ambito del Piano Export Sud 2 risulta estremamente conveniente considerato che la quota di partecipazione è ridotta rispetto alle normali condizioni di partecipazione.

L’iniziativa si articolerà in due tappe: Mosca (24 aprile 2018) e San Pietroburgo (26 aprile 2018).

Modalità di adesione

Per aderire è necessario compilare tutti i dati richiesti nella SCHEDA di ADESIONE e rinviarla TIMBRATA e FIRMATA dal rappresentante legale per posta elettronica certificata VINI@CERT.ICE.IT. Insieme alla SCHEDA di ADESIONE, dovranno essere inviati, TIMBRATI E FIRMATI, anche il REGOLAMENTO GEN. per la partecipazione alle iniziative ICE ed i REQUISITI di AMMISSIBILITA’ entro il 6 FEBBRAIO 2018.

Fonte: Sezione internazionalizzazione – Sistema Puglia, Piano Export Sud, Politiche per lo Sviluppo, Sezione Internazionalizzazione – Redazione Sistema Puglia