Slitta dal 19 giugno al 3 luglio 2017 la data di scadenza della prima call for Standard project proposals del Programma di Cooperazione transfrontaliera INTERREG CBC “Italia – Croazia”, a causa di problemi tecnici riscontrati dal sistema online di gestione SIU per le candidature. Budget totale stanziato per il finanziamento è di circa 63 milioni di euro. Si resta in linea con tutti gli assi prioritari su cui si articola il Programma: Innovazione blu; Sicurezza e resilienza; Ambiente e patrimonio culturale; Trasporto marittimo.

Sono 24, invece, i progetti che hanno già superato con successo il controllo di ammissibilità nell’ambito degli “Standard+”, che vedranno concludere le operazione di selezione definitiva di qualità nell’autunno 2017.

Si tratta, in particolare, di 3 proposte progettuali classificate nell’Asse 1 “Innovazione blu” (BEAT, BLUE KEP, BLUTOURSYSTEM), 3 per l’Asse 2 “Sicurezza e resilienza” (IDEAL, READINESS, ADRIAMORE), 13 per l’Asse 3 “Ambiente e patrimonio culturale” (ATRIUMPLUS, I.ARCHEO.S, USEFALL, INNOCULTOUR, ARTVISION+, HERCULTOUR, ATLAS, KEYQ+, ZERO WASTE BLUE, CAPATHS, ADRIFORTHERIT, DORY, REPAIR) e 5 progetti per l’Asse 4 “Trasporto marittimo” (MOSES, ECOMOBILITY, STEP-UP, TRANSPOGOOD, CHARGE).

Si attenderà, poi l’autunno 2017, per la selezione definitiva di qualità delle proposte “Standard +”, da parte del Comitato di monitoraggio del Programma Italia-Croazia. Intanto resta aperta fino al 19 giugno 2017 la call for proposals per progetti Standard.

Fonte: Europuglia