Oggi, giovedì 29 Agosto, dalle 10.00 alle 12.30 a Castrignano de’ Greci, si terrà l’Openday di “#X”, presso il Castello.

Il concetto è semplice, #X invita tutti: cittadini, lavoratori, innovatori, giovani ma soprattutto anziani e istituzioni a toccare con mano ciò che stiamo facendo.

Ospiti della mattinata saranno:

  • Guglielmo Minervini, Assessore alle Politiche Giovanili della Regione Puglia
  • Loredana Capone, Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Puglia
  • Paolo Paticchio, Assessore alla Cultura del Comune di Castrignano de’ Greci
  • Lo staff dei laboratori dal basso

L’incontro mira a costruire un ponte tra il progetto didattico, il territorio e le istituzioni, mettendole in contatto diretto attraverso un confronto reale, fisico. I partecipanti del laboratorio saranno impegnati nello spiegare ai visitatori ogni aspetto del proprio lavoro, anche in una prospettiva di evoluzione che contempli possibili declinazioni ed applicazioni dello stesso.

Cos’è il laboratorio “X – Una variabile in cerca d’identità”

40 studenti da 13 diverse regioni italiane, provenienti da percorsi formativi diversi: design, informatica, ingegneria, facoltà umanistiche. 10 docenti di calibro internazionale, 10 tutor in Salento per cooperare a progetti di ricerca aventi come obiettivo lo sviluppo di strumenti di comunicazione.

Un appuntamento di 2 settimane con l’alta formazione nel campo della design della comunicazione. Il laboratorio di ricerca e co-progettazione nel campo del design della comunicazione promosso dai due studi di comunicazione ff3300 di Bari e pazlab di Lecce è un progetto unico nel suo genere in Italia e si tiene fino al 1 Settembre nel Castello de Gualtieriis di Castrignano de Greci (Lecce).

È la prima volta, in Italia, che si riuniscono così tanti professionisti, di questo calibro, per un periodo così lungo, fornendo il servizio gratuitamente ai partecipanti, ed è importante che avvenga in Puglia, in Salento, con lo sguardo rivolto verso Sud, come testimoniato dalla presenza tra i docenti di Saki Mafundiwka, professionista di fama mondiale, esperto di sistemi di scrittura, che ha lasciato il suo lavoro “sicuro” a New York per aprire la prima scuola di progettazione “vigitale” (visual + digital) in Zimbawe, ad Harare (ZIVA Institute).

Realizzato con il contributo dell’Iniziativa Laboratori dal Basso, azione della Regione Puglia cofinanziata dalla UE attraverso il PO FSE 2007-2013.

Fonte: Ufficio Stampa Regione Puglia – Sistema Puglia, Piano Straordinario per il Lavoro, Area Politiche per lo Sviluppo – Redazione Sistema Puglia