(foto Google)

Lo scorso 26 agosto, il capogruppo di “Più Cassano” in Consiglio Comunale, Davide Del Re, ha rivolto alla sindaca Di Medio un’interpellanza «per conoscere le iniziative intraprese al fine di garantire il presidio locale ai Carabinieri Forestali, e, cosa sia stato fatto in merito all’assegnazione da parte dell’Agenzia Nazionale dei Beni Confiscati del bene denominato Villaggio del Fanciullo, il quale peraltro attualmente ospita il corpo dei Carabinieri Forestali».

Riportiamo integralmente di seguito il testo dell’interpellanza di Del Re.

Apprendiamo con grande condivisione e plauso che il profuso impegno del CFS ha portato alla individuazione e all’applicazione di sanzioni nei confronti di alcuni “sporcaccioni” che si ostinano ad abbandonare rifiuti nel territorio del nostro Comune.

Sappiamo tutti quanto il lavoro della Forestale sia prezioso per ogni tipo di controllo del territorio con particolare riferimento all’area della Murgia, per la prevenzione e la lotta agli incendi boschivi e per la sorveglianza e difesa della Foresta, nonché per ogni attività di educazione prevenzione e di informazione.

Per tali motivazioni è assolutamente indispensabile che il presidio fisso della Forestale ospitato presso il Villaggio del Fanciullo rimanga sul nostro territorio, attesa la funzione di tutela e salvaguardia di particolare rilevanza, in quanto Cassano, oltre ad essere un Comune del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, ha un ampio patrimonio forestale e rurale ed è cittadina a vocazione turistica.

Tali caratteristiche non possono essere tralasciate e sono motivi forti per la permanenza del presidio forestale, il quale costituisce un’esigenza prioritaria da preservare, così da poter assicurare i necessari livelli di sicurezza nel nostro territorio.

Ciò detto, in proposito,

SI INTERPELLA

il Sindaco per conoscere quali iniziative sono state intraprese per instaurare un dialogo proficuo con l’Agenzia nazionale per i beni confiscati (l’ANBCS, la quale, com’è noto, amministra, e sceglierà, il destino del Villaggio del Fanciullo, ovvero a chi affidarlo…), al fine di vedersi affidato il bene denominato Villaggio del Fanciullo, e precisamente, almeno nell’immediato presente, se la S.V. si sia attivata per rendere disponibile ai Carabinieri Forestali dei locali, affinché Cassano non perda il loro prezioso presidio; diversamente, questa sarebbe una ulteriore sconfitta per la nostra città, attesa l’imponenza del patrimonio naturale di cui disponiamo e determinerebbe anche una situazione di particolare gravità nelle attività di controllo e di vigilanza sul territorio.

 

Tags: , , ,