Nella mattina di ieri, 20 dicembre 2017, nell’ambito della presentazione della 10ª edizione del Rapporto di Legambiente Puglia “Comuni Ricicloni Puglia 2017”, il Comune di Cassano delle Murge è stato insignito del premio di prima categoria “Comuni Ricicloni 2017” per aver conseguito nell’anno 2016 la media del 66,2% di raccolta differenziata.

Nel ritirare a nome della cittadinanza l’ambito premio, che vede solo 31 Comuni su 258 della Regione Puglia ottenere tale riconoscimento, l’Assessore alle Politiche Ambientali Carmelo Briano ha ringraziato idealmente tutti i cittadini consapevoli e attivi nella raccolta differenziata, assieme agli altri attori impegnati nella gestione comunale dei rifiuti, dai dipendenti comunali, al gestore della raccolta con i rispettivi operatori e aziende della comunicazione ambientale e alla direzione dell’esecuzione del contratto di igiene urbana.

Per il futuro ha auspicato che si possano migliorare i risultati e la qualità della raccolta differenziata, puntando a perseguire chi ancora oggi disattende le regole di civiltà e della corretta raccolta differenziata.

Grazie ai risultati raggiunti nel periodo 1° settembre 2016 – 31 agosto 2017, in termini di percentuale di raccolta differenziata, l’aliquota del tributo speciale “ecotassa” anche per l’anno 2018, applicata ai quantitativi di rifiuti da smaltire in discarica, sarà quella minima a livello regionale pari a € 5,17 oltre Iva.

Nella nota pubblicata sul sito istituzionale del Comune di Cassano delle Murge, inoltre, l’assessore Briano ribadisce che «occorre con urgenza che la Regione Puglia realizzi impianti pubblici, per il trattamento dei rifiuti, che consentano un abbassamento dei costi di gestione dell’intero ciclo dei rifiuti».

 

Tags: , ,