Col Programma Italo-Albanese di Conversione del Debito, 60 nuovi alloggi a Tirana

Inaugurati 60 nuovi alloggi per altrettante famiglie Rom residenti nel quartiere di Shkoza a Tirana grazie ad un finanziamento di 500mila euro concesso nel 2016 dal Programma Italo-Albanese di Conversione del Debito (IADSA) al progetto “New House–New Life: Rehabilitation of Roma Community Settlement”, presentato dal Comune di Tirana in risposta al IV bando di selezione dei progetti per far fronte all’emergenza abitativa delle famiglie Rom.

Solo lo scorso inverno queste famiglie Rom abitavano in una tendopoli sorta spontaneamente nella stessa area e che versava in gravi condizioni sia dal punto di vista igienico-sanitario che di rischi connessi alla sua fatiscenza. La progettazione degli alloggi e dello spazio circostante ha visto la partecipazione della stessa comunità Rom che già viveva nella tendopoli.

L’attivo coinvolgimento da parte del Comune di Tirana della comunità Rom residente – insieme al fatto che le 60 famiglie beneficiarie non hanno dovuto subire alcun ricollocamento, salvaguardando così la possibilità per i minori di continuare a frequentare le stesse scuole nonché proteggendo le reti sociali già attive nel pre-esistente campo – sono garanzia di successo per una effettiva inclusione di queste famiglie nel tessuto urbano e costituiscono buone pratiche nell’affrontare i problemi connessi con il miglioramento delle condizioni abitative e di vita delle minoranze Rom in Albania come in altri paesi europei.

Fonte: Europuglia

 
 
 

About the author

More posts by