Nel servizio online denominato “Cassetto previdenziale degli Artigiani e Commercianti” del portale Inps, è disponibile – per i lavoratori autonomi iscritti alle gestioni degli artigiani ed esercenti attività commerciali – il prospetto di liquidazione contenente l’indicazione degli importi e delle causali per il versamento dei contributi previdenziali relativi all’anno 2013, nonché la lettera con le indicazioni circa le modalità di determinazione degli importi.

I contributi dovuti sulla quota di reddito eccedente il minimale devono essere versati alle scadenze previste per il pagamento delle imposte sui redditi.

Per il corrente anno le scadenze fiscali sono state stabilite per il 17 giugno 2013 per il saldo 2012 ed il primo acconto 2013, e per il 2 dicembre per il secondo acconto 2013.

È consentita la possibilità di effettuare i versamenti dal 17 giugno al 17 luglio 2013, versando una maggiorazione, a titolo di interessi, pari allo 0,40%.

Fonte: Istituto Nazionale Previdenza Sociale – Sistema Puglia, Artigianato, Imprese – Redazione Sistema Puglia