obiettivo 120È in edicola “L’Obiettivo” n. 120. La copertina di questo numero è dedicata ai primi eventi estivi nella nostra Cassano: il clou è stato il concerto di Suzanne Vega e Gerry Leonard. Ma ad aprire l’estate è stata una band composta da quattro ragazzi cassanesi: i Krypton, che hanno presentato il loro primo album “Metamorfosi”.

A palazzo “Miani-Perotti” arte e rilfessioni: dalla mostra “Giardino Intimo” di Jara Marzulli e Margherita Ragno (organizzata dall’associazione “No More – Difesa Donna”) alla presentazione del libro “La meglio gioventù di Scampia” di don Aniello Manganiello).

Un occhio anche al territorio e a quello che offre: intervista ad uno degli ideatori del “Parco dei Briganti”.

E poi il canile, la politica, lo sport e la scuola con i “centini” del liceo “Leonardo-Platone”.
Continuano, inoltre, le nostre rubriche: dalla consulenza fino alla scoperta della Gran Bretagna.

L’EDITORIALE di Nicola Surico

INNANZITUTTO IL LAVORO PER RIDARE SPERANZA AI NOSTRI FIGLI…

Abbiamo seguito ed inseguito per anni l’uomo che più di ogni altri “bucava il video”. E questo, in una società dell’immagine come la nostra, è certamente importante. Il guaio è che quel “bucare il video” non ha risolto le questioni, né garantito la democrazia, l’uguaglianza, i diritti dei cittadini, il lavoro… già il lavoro, che costrinse i nostri nonni ad emigrare e che rischia di rendere i nostri figli una generazione senza futuro.

Ci ha illusi la politica, ci ha storditi il benessere; oggi, complice una crisi epocale e qualche nostro demerito, stiamo consegnando ai nostri figli una società incapace di garantire i diritti e, soprattutto, il lavoro. Reagire e impegnarsi perché siano garantite opportunità e lavoro ai giovani è un dovere per tutti noi, oltre che un debito morale verso le nuove generazioni. (CONTINUA su “L’Obiettivo” n. 120 in edicola…).

 

Tags: