L’allarme che si sta diffondendo tra gli enti di Formazione professionale è ingiustificato. Lo assicura l’Assessore Alba Sasso che individua la probabile origine delle preoccupazioni nel fatto che in questi giorni siano in corso approfondimenti con le Province sui piani formativi 2013, finanziati dal Fondo Sociale Europeo, anche a seguito degli esiti del confronto con il partenariato socio economico per fronteggiare l’attuale situazione di grave crisi sociale e occupazionale.

“Infatti, – spiega l’assessore – in considerazione del fatto che siamo a conclusione del periodo di programmazione dei fondi strutturali 2007/2013, abbiamo avviato una fase concertativa con le stesse Province per verificare le loro esigenze e insieme il migliore utilizzo dei fondi residui.

L’obiettivo è sempre quello di promuovere occupazione, oltre che di salvaguardare l’esistente, attraverso interventi che siano in grado di connettere, nella maniera più efficace possibile, formazione professionale e sistema produttivo. La discussione non si è peraltro ancora conclusa e terrà conto delle esigenze di tutti i soggetti”.

“In questo quadro – aggiunge Alba Sasso – vale la pena sottolineare come nella programmazione regionale sia stato previsto un cospicuo potenziamento degli interventi di formazione a favore dei percettori di ammortizzatori sociali.

“Nei prossimi giorni, infatti, sarà pubblicato un avviso del valore di circa 60 milioni di euro per attività di formazione e tirocini formativi.
”Si tratta di una cifra straordinaria e mai stanziata in precedenza – sottolinea l’assessore Sasso – a testimonianza dell’impegno dell’amministrazione regionale nel contrasto agli effetti della crisi.

Attività che si aggiunge a tutti i bandi e corsi ancora da attivare, in particolare da parte delle province.

Un apposito tavolo con i sindacati è stato convocato congiuntamente con l’assessore al lavoro, Caroli, per venerdì 31 p.v.

Fonte: Ufficio Stampa Regione Puglia – Area Politiche per lo Sviluppo, Sistema Puglia, Formazione Professionale – Redazione Sistema Puglia