il percorso Sara 103/b dell’escursione di sabato 24 giugno (foto Trekking Cassano)

Che la nostra Murgia sia luogo più che adatto a escursioni e passeggiate sempre nuove e sorprendenti è ormai un dato di fatto. E se nel periodo più freddo dell’anno questo tipo di eventi si concentrano nelle mattinate quando il sole, con il suo tepore, riscalda un po’ i camminatori, con l’arrivo della bella stagione e le alte temperature di questi giorni, camminare di sera, oltre che piacevole per lo spirito, diventa anche un toccasana per il fisico.

Ulteriore conferma è quanto accaduto sabato scorso nella Foresta Mercadante, quando il nostro “polmone verde” è stato spettatore di «un simpatico ed affollato evento escursionistico – scrive Nicola Diomede, coordinatore del gruppo Trekking Cassano – organizzato dai bravi ragazzi del gruppo “In Itinere” i quali stanno ben operando, da tempo, per promuovere il nostro territorio e che ho avuto occasione di conoscere in occasione degli incontri divulgativi di un loro grande progetto ormai avviato che tocca anche Cassano, “Il Cammino Materano”, nato in vista dell’evento “Matera 2019 – Capitale Europea della Cultura”.

Un grande progetto ambizioso che necessita di sostegno e collaborazione da parte di tutti, amministrazioni regionali e comunali, Parco Alta Murgia, aziende ed associazioni varie per essere pronti ed in grado di intercettare, accogliere nel modo migliore, quel turismo escursionistico attratto dal forte evento mediatico di Matera 2019 ma, che in un’ottica di lungo termine, può rappresentare un’ottima opportunità di rilancio economico, come già avviene da tempo con i più conosciuti “Cammino di Santiago”, “Via Francigena” ed altri».

Se, dunque, sabato scorso il gruppo Trekking Cassano ha dimostrato che «non serve spostarsi da Cassano per ammirare qualcosa di molto bello e la passeggiata fatta sui nostri colli panoramici ha lasciato spesso a bocca aperta gli amici partecipanti», sabato prossimo, 24 giugno, oggetto dell’escursione sarà proprio il cuore della Foresta Mercadante.

Il percorso, di circa 8 km, si snoda su un tracciato misto, privo di particolari difficoltà e con lievi pendenze, tra Masseria Sant’Antonio, Masseria Persio, il Vivaio della Fungipendola e Masseria Frà Diavolo. Si consiglia di indossare scarpe da trekking e pantaloni lunghi.

Appuntamento come sempre, alle ore 19:00, presso il Liceo Scientifico di Cassano, per il successivo trasferimento verso il luogo di parcheggio auto e partenza a piedi.

Termine escursione per le ore 23:00 circa, «a cui seguirà il nostro consueto spuntino a base di focacce e crostate (rigorosamente autoprodotte) o frutta dei propri campi».

 

Tags: , , , , ,