(foto d’archivio)

Per una volta Partito Democratico e MoVimento 5 Stelle (rappresentato nel nostro Comune dall’associazione Cassano in MoVimento) sono d’accordo. A metterli sulla stessa linea d’onda ci pensa l’avviso esplorativo emanato dal Comune di Cassano delle Murge in merito alla vendita e/o affidamento in gestione dell’immobile ex “Casa Bianca”.

Seppur con modalità diverse, il PD e Cassano in MoVimento propongono all’Amministrazione Comunale di far sì che quei locali vengano ancora adibiti a struttura sanitaria.

Il Partito Democratico di Cassano delle Murge, guidato dal segretario Davide Pignatale, con un post pubblicato ieri sulla propria pagina Facebook, invita la sindaca Di Medio, per non «svendere il patrimonio comunale di proprietà di tutti i cittadini cassanesi», «a dare seguito alla proposta fatta dal Partito Democratico nella scorsa Amministrazione e avviata con una richiesta fatta alla ASL BA per l’istituzione di un centro sanitario pubblico».

Nella richiesta fatta ad ottobre 2016 al Direttore Generale della ASL di Bari, dott. Vito Montanaro, e firmata dall’allora sindaco e componente del PD cassanese, Vito Lionetti, si legge: «dal prossimo 1° novembre si renderanno disponibili i locali della clinica “Casa Bianca” sita nel comune di Cassano delle Murge.

Locali idonei ed i parte attrezzati per accogliere qualsiasi tipo di attività sanitaria: poliambulatori, day hospital/day service, consultori, centri vaccinazione, centri donazione sangue e quant’altro di pertinenza.

Chiedo pertanto la Sua disponibilità ad un incontro per discutere di un eventuale utilizzo di detta struttura da parte della ASL».

Sempre su Facebook, Cassano in MoVimento porta ad esempio il Poliambulatorio inaugurato qualche giorno fa a Bisceglie: «dopo un anno e mezzo dalla posa della prima pietra, e grazie all’utilizzo di specifici fondi pubblici – scrivono i pentastellati cassanesi – la ASL ha bonificato un’area messa a disposizione dal Comune, contruendovi il nuovo Poliambulatorio».

Sotto un certo punto di vista Cassano sarebbe avvantaggiata, in quanto la struttura già esiste, pertanto Cassano in MoVimento chiede: «a Cassano non è possibile adibire la Casa Bianca a Poliambulatorio utilizzando specifici fondi regionali per riqualificare uno spazio attrezzato e subito disponibile?».

Per poterne discutere e cercare di arrivare a una soluzione in tal senso, Cassano in MoVimento vuole «organizzare un Tavolo Tecnico denominato Tavolo Bianco tra ASL, Amministrazione Comunale e magari anche la stessa Amministrazione di Bisceglie oltre a rappresentanti regionali perché vogliamo capire e imitare le buone pratiche e la buona amministrazione messa in atto a Bisceglie, sperando che questro notro interrogativo e questa nostra richiesta cittadina non resti senza risposta».

 

Tags: , , , , ,