la Madonna degli Angeli (foto d’archivio)

Si rinnova l’appuntamento con la “Festa Grann”: giovedì 2 agosto 2018 si celebra la Madonna degli Angeli, Santa Patrona di Cassano delle Murge e, come ogni anno, il Comitato Festa Patronale ha predisposto un programma di festeggiamenti religiosi e civili.

«La Festa Patronale è certamente prima di tutto un appuntamento di fede», scrive don Francesco Gramegna, parroco della Chiesa Matrice e presidente del Comitato Festa, sull’opuscolo informativo dedicato alla Madonna degli Angeli: «troppo spesso ci facciamo prendere dal contorno e trascuriamo l’essenziale – aggiunge – dovremmo passare “di generazione in generazione” ciò che è essenziale nella nostra vita cristiana. […] Accogliete le mie parole come un accorato appello: ritorniamo a coltivare il nostro rapporto con Dio e vivremo con fede le nostre feste, trasmettendole “di generazione in generazione”. […] Questa è la Festa. Il contorno sarà ancora più bello se avremo festeggiato prima di tutto lei Maria, nostra Patrona».

«Saranno giorni belli se vivremo la Festa come la “nostra” festa a Maria!», continua don Francesco che ringrazia «il Comitato Feste e il presidente delegato per la cura e la dedizione. La Festa tuttavia – aggiunge – non è “solo” dei membri del comitato. Tutti siamo coinvolti non solo come fruitori e partecipanti, ma come collaboratori». L’invito ai cassanesi, dunque, è ad essere presenti nei momenti di preghiera e di festa civile, a «vivere con leggerezza i disagi legati alla Festa», ad «incontrarsi nella gioia», ad accogliere «ospiti e addetti alla vendita, spesso di un’altra nazionalità», a «non dimenticare nessuno e offrire ai più poveri il segno della fraternità».

«I festeggiamenti in onore della nostra Protettrice – aggiunge il presidente delegato del Comitato Festa Patronale, Damiano Baldassarre – fanno parte, a buon titolo, della storia, della tradizione e più in generale della cultura della Comunità Cassanese che, in occasione di tali festeggiamenti, si riscopre unita e compatta. […] La festa celebrata in onore della nostra Protettrice ha sempre alimentato, attraverso un linguaggio semplice, crescente interesse anche nelle nuove generazioni e rappresenta una significativa manifestazione da preservare e tramandare quale fonte da attingere valori e sentimenti veri. L’apparato di luminarie, i concerti bandistici, i fuochi d’artificio, le manifestazioni collaterali e quant’altro danno vita a uno scenario che fa della città un grande palcoscenico. I nostri avi ci hanno consegnato una missione che insieme onoriamo con profondo rispetto. La Festa con le sue tradizioni religiose e culturali rafforza la nostra identità e ci rende più gioiosi».

La Festa Patronale è, dunque, anche un momento da dedicare agli altri: «mi preme rivolgere – scrive Baldassarre – un vivo pensiero a tutti quei cittadini che non possono condividere questi momenti comunitari di fede, a coloro che ci hanno lasciato, alle persone che vivono fuori e che certamente in questi giorni di festa, rivivono i ricordi mai spenti e il legame con le loro radici. Un pensiero affettuoso va ai malati, agli anziani, alla gente sola, a tutti gli emarginati, agli emigrati che sostano nella nostra città, con l’auspicio che possano anche loro vivere i giorni di festa in serenità e gioia».

È per questo che Baldassarre è certo che la generosità dei cassanesi «ci permetterà di festeggiare degnamente la nostra Madre Protettrice. Festeggiamenti che saranno eseguiti ancora di più con sobrietà, senza sprechi, in continuità con l’agire degli anni scorsi».

Tra gli eventi collaterali alla Festa Patronale, quest’anno, si è tenuta, il 24 luglio scorso la presentazione del libro “Posto, taggo, dunque sono?”, mentre il 28 luglio lo spettacolo teatrale “U Parrinu”.

Nei giorni di Festa, inoltre, sarà allestita la Strada Verde con il Giardino Segreto in via Maggior Turitto.

Di seguito il programma completo dei festeggiamenti.

  • Mercoledì 1 agosto – Giornata di Ringraziamento (presso il Santuario Santa Maria degli Angeli)
    ore 18:00 – Canto dei Vespri – Celebrazione Mariana
    ore 19:00 – Santa Messa
    ore 19:45 – Precessione del SS. Sacramento – Canto del Te Deum (sul Piazzale)
    ore 20:30 – Processione del Quadro della Madonna del Santuario al Paese
    ore 22:00 – Intronizzazione del Quadro in piazza Moro
  • Giovedì 2 agosto (presso il Santuario Santa Maria degli Angeli)
    SS. Messe alle ore 6:007:008:009:0010:0017:3018:30
    ore 11:00 – Solenne celebrazione eucaristica con la partecipazione dei Parroci, Autorità Civili, Militari e del Comitato. Anima la Liturgia Eucaristica il Coro S. Agostino
    ore 12:00 – Supplica alla B.V. degli Angeli
    ore 19:30 – Solenne processione della Statua della Madonna degli Angeli sul carro trionfale del Santuario per le vie del paese con la partecipazione di tutte le Organizzazioni ecclesiali e delle Autorità Civili e Militari
    ore 21:00 – Presso i giardini di piazza Garibaldi: simbolica consegna, da parte del Sindaco, delle Chiavi della Città alla Patrona
    ore 23:00 – Accoglienza della Statua della Vergine in piazza Moro sul sagrato della Chiesa Madre
  • Venerdì 3 agosto (presso la Chiesa Madre “S. Maria Assunta”)
    SS. Messe alle ore 8:0010:0011:30
    ore 19:00 – Solenne Celebrazione Eucaristica con la partecipazione delle Autorità Civili, Militari e del Comitato. Anima la Liturgia Eucaristica il Coro Parrocchiale
    ore 20:00 – Processione a spalla della Statua di Maria SS. degli Angeli dal sagrato della Chiesa Madre nel Centro Storico e per alcune vie del Paese, con arrivo alla Parrocchia S. Maria delle Grazie
  • Sabato 4 agosto – Giornata di preghiera e meditazione (presso la Parrocchia Madonna delle Grazie)
    SS. Messe alle ore 8:0010:00
    ore 18:00 – Preghiera del S. Rosario meditato con la partecipazione delle comunità parrocchiali
    ore 19:00 – Solenne Celebrazione Eucaristica, animata dal Coro Parrocchiale
    ore 20:00 – Processione della Statua di Maria SS. degli Angeli fino ai giardini di piazza Garibaldi. Saluto dei cittadini e processione di ritorno al Santuario. All’arrivo sul Piazzale: preghiera e canto di ringraziamento. Saluto del Priore del Convento
    ore 00:00 – Il Quadro dell’Immagine della Madonna viene portato nella Chiesa di S. Giuseppe ove verrà custodito fino alla Festa della Madonn d’ basc di maggio 2018.

Sulla Cassarmonica installata in piazza Moro si alterneranno lo Storico Premiato Gran Concerto Bandistico “G. Piantoni” Città di Conversano con il Maestro Direttore e Concertatore Susanna Pescetti (1° agosto), il Classico Gran Concerto Musicale Municipale Città di Francavilla Fontana diretto dal Maestro Direttore e Concertatore Ermir Krantja (2 agosto), il Gran Concerto Bandistico Città di Racale con il Maestro Direttore e Concertatore Grazia Donateo (3 agosto) e il Concerto Bandistico “Santa Maria degli Angeli” Città di Cassano delle Murge con il Capo Banda Vito D’Ambrosio.

La banda cassanese allieterà anche le vie del paese nei giorni 1, 2, 3 e 4 agosto. Per le strade di Cassano vi sarà anche la Premiata Associazione Musicale Bassa Musica “Città di Mola” di Francesco Furio.

L’unico spettacolo pirotecnico si terrà il 2 agosto, all’1:30, e sarà curato dalla Pirotecnicalieto di Visciano.

Il 1° agosto, come da tradizione, si terrà la Fiera Mercato di merci varie lungo le vie del paese.

Il parco giochi verrà allestito in Zona Sacro Cuore.

 

Tags: , ,