Si svolgerà a Bari, dal 22 al 24 maggio prossimi, nel centro cittadino e nel borgo antico la terza edizione del Festival dell’Innovazione. La manifestazione è organizzata dall’ARTI ed è realizzata in partnership con le Università pugliesi, il CNR, l’ENEA, su incarico dell’Assessorato allo Sviluppo Economico Area Politiche per lo Sviluppo Economico, il Lavoro, l’Innovazione della Regione Puglia.

Saranno tre giorni per connettersi al futuro, scoprire le infinite applicazioni e implicazioni della ricerca e dell’ innovazione, generare e condividere idee, visioni ed esperienze e mettere in rete i diversi attori dello sviluppo economico, favorendo la partecipazione alle scelte e ai processi di innovazione.

Il Festival si presenta con un’identità profondamente rinnovata rispetto alle precedenti edizioni: grande novità di quest’anno è la scelta di una formula diffusa con più location al chiuso e all’aperto in diverse zone del centro di Bari per rendere il futuro sempre più vicino.

Per la prima volta la strada diventa il luogo d’incontro per creare alleanze: uno spazio di connessione tra reale e virtuale, una pluralità di spazi assolutamente accessibili a tutti e di grandissima partecipazione.

I cinque temi sui quali si costruisce l’edizione 2013 della manifestazione sono:

  • Economia della conoscenza;
  • Made in Italy hi-tech;
  • Fattore Umano;
  • Smart&Social;
  • Energia-Energie

Una sezione, invece, sarà completamente dedicata all’agroalimentare, uno dei pilastri dell’economia italiana: “NO-BLE Ideas“, un progetto europeo rivolto alle idee innovative del settore, maggiormente applicabili a livello imprenditoriale.

Il Festival dell’Innovazione 2013 si caratterizza, inoltre, per la sua natura fortemente interattiva che pone il pubblico al centro di un ricco programma di eventi: talk con i protagonisti dell’innovazione, laboratori di coworking, Apulia innovation lab – laboratori di coprogettazione, Maker Zone – spazio dedicato ai maker, Creativity Lab – iniziative sul tema dell’industria creativa, NO-BLE Ideas Fest – eventi per innovatori nell’agroalimentare, Apulia innovation contest – concorso video-fotografico per studenti delle superiori e giovani, Storie di straordinaria innovazione, Racconti d’impresa – le imprese innovative vanno in scena, Pugilato letterario, Show time – concerti e spettacoli serali, esposizioni dinamiche, mostre interattive, laboratori aperti, occasioni di confronto e scambio in cui chiunque potrà essere attore dell’innovazione e potrà costruire il proprio Festival.

Una terza edizione spettacolare, dunque, che trasformerà Bari e la Puglia in un crocevia internazionale di innovazione e ricerca, un luogo dinamico dal punto di vista culturale e imprenditoriale, che sfida la crisi proponendo tante opportunità per raccogliere idee e progetti, da trasformare in investimenti.

Il Festival dell’Innovazione 2013, inoltre, sarà connesso e accessibile, dappertutto e per chiunque: attraverso la rete anche chi non sarà a Bari avrà la possibilità di non perdersi nulla della manifestazione, con le dirette streaming, un’App per smartphone e tablet, i social network e attraverso il ricorso al QR code.

Il Festival dell’Innovazione 2013 è organizzato nell’ambito delle attività del Progetto Creare impresa e diffondere tecnologia a partire dalla ricerca – Programma Operativo per la fase 2 del Progetto ILO2, finanziato con il Programma Operativo FESR Puglia 2007-2013.

Fonte: ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione – Area Politiche per lo Sviluppo, Sistema Puglia, Ricerca e Innovazione Tecnologica – Redazione Sistema Puglia