C’è tempo fino al 15 febbraio per presentare gli abstract per FOTONICA 2018, il forum della comunità fotonica italiana che si tiene a Lecce dal 23 al 25 maggio prossimi. Organizzato da AEIT – Associazione Italiana di Elettrotecnica, Elettronica, Automazione, Informatica e Telecomunicazioni, FOTONICA riunisce in un unico grande evento ricercatori, imprese e utilizzatori delle tecnologie, analisti, investitori e amministratori pubblici.

Gli autori possono presentare gli abstract in inglese e formato pdf esclusivamente attraverso la procedura guidata disponibile nella sezione Contributi del sito internet del convegno.

I contributi devono riguardare attività originali sulle tematiche del convegno e in particolare:

  • comunicazioni ottiche, sistemi e reti ottiche, interconnessioni ottiche, integrazione con reti wireless e data center;
  • ottica integrata e optoelettronica, packaging optoelettronico, fibre ottiche e a cristallo fotonico, guide planari, amplificatori ottici, rivelatori, ottica non lineare ed ottica quantistica, fotonica ad impulsi ultra brevi;
  • dispositivi e sistemi fotonici per la sicurezza, metrologia, sensori e sistemi elettroottici;
  • ottica, optoelettronica e ICT per l’aerospazio, l‘industria automobilistica e la robotica, la meccanica fine;
  • dispositivi e sistemi fotonici per la biomedicina, l’energia, l’agroalimentare, l’ambiente, i beni culturali ed i processi industriali, biofotonica per imaging diagnostico e terapia, nuove tecniche di microscopia ottica ad alta risoluzione; fotonica per la medicina di precisione, human organ-on-chip e medicina personalizzata;
  • tecnologie laser per applicazioni industriali, laser a semiconduttore e LED, sorgenti coerenti; sistemi di illuminazione e display;
  • nanofotonica e nanoplasmonica, metamateriali, materiali ottici innovativi e processi, calcolo ottico e simulazione numerica.

I lavori ammessi saranno distribuiti ai partecipanti al convegno, mentre i poster saranno presentati in una apposita sessione. Una versione estesa dei contributi accettati sarà inoltre pubblicata sotto forma di “Proceedings” sulla IET Digital Library e accessibili gratuitamente a tutti i partecipanti alla conferenza.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito internet dell’iniziativa http://convegni.aeit.it/fotonica.

Fonte: Arti Puglia