di Vito Surico

Buone notizie per i tifosi biancocelesti: l’Atletico Cassano esordirà nel campionato di Serie A2 al PalAngelillo.

La Divisione Calcio a 5 ha diffuso stamattina i calendari dei tre Gironi che compongono la seconda categoria nazionale per la stagione 2018-2019. I pellicani sono inseriti nel Girone C con le altre pugliesi (Barletta Calcio a 5, Futsal Bisceglie, Polisportiva Sammichele, Salinis e Virtus Rutigliano), CMB Grassano (Basilicata), Academy Futsal Marigliano, Sandro Abate (Campania), Real Rogit (Calabria), Futsal Cobà e Tenax Castelfidardo (Marche).

L’esordio per l’Atletico Cassano, come detto, sarà tra le mura amiche contro il Futsal Bisceglie il 6 ottobre 2018. E sempre al PalAngelillo, i biancocelesti giocheranno l’ultima giornata del prossimo campionato contro la Polisportiva Sammichele il 27 aprile 2019.

«La prima in casa, come sempre, è un’arma a doppio taglio», afferma a caldo il Direttore Generale dell’Atletico Cassano, Mimmo Vitulli, a poche ore dalla pubblicazione dei calendari: «sicuramente l’entusiasmo dei tifosi e della piazza potranno garantire un maggior apporto e sostegno alla squadra, d’altro canto un pizzico d’emozione ci sarà sempre e potrà giocarci qualche scherzetto. In ogni caso, prendiamo l’esordio in casa come un buon auspicio per la nuova avventura in Serie A2».

Una categoria nuova per l’Atletico Cassano che, per la prima volta nella sua storia, si affaccia nella seconda Serie nazionale, in un Girone che non si presenta dei più semplici: «non è sicuramente un girone semplice – conferma Vitulli – ma ritengo che non lo siano neanche gli altri. Ritengo che, ormai, in Serie A2, il livello di competitività sia molto alto, non potevamo certamente pensare di andare a fare una passeggiata».

Serviranno, dunque, «la massima concentrazione e attenzione» per affrontare un Girone «molto competitivo e difficile» in cui, per Vitulli, il ruolo dell’Atletico Cassano sarà «sicuramente quello della neopromossa. Di una squadra che si affaccia per la prima volta alla Serie A2, una categoria di livello sicuramente elevato: cercheremo di interpretare il ruolo che ci piace tanto, cioè quello della mina vagante. Proveremo ad essere, magari, la squadra che può rivelarsi la sorpresa del campionato, cercando però sempre di prendere le cose con umiltà, perché comunque il primo obiettivo è quello di mantenere la categoria».

il Direttore Generale dell’Atletico Cassano Mimmo Vitulli (foto d’archivio scattata da Alessandro Caiati)

E per farlo la società biancoceleste si è affidata a un tecnico giovane, quale mister Pablo Parrilla, che però conosce bene il futsal italiano e la Serie A2: il tecnico argentino, continua il DG dell’Atletico Cassano, «è sicuramente un mister giovane, ma la sua esperienza in Italia e in campionati competitivi è elevata. Ci aspettiamo molto da lui. Ci aspettiamo un apporto evidente, un’impronta sulla squadra da parte sua. È stato un ulteriore acquisto: la campagna acquisti, infatti, non è solamente giocatori, spesso e volentieri, anzi sicuramente, la campagna acquisti è anche l’allenatore. Per noi è uno degli acquisti che abbiamo fatto e puntiamo molto su di lui e crediamo molto in lui».

E proprio con mister Parrilla, Vitulli ha condiviso gli acquisti della sessione estiva di futsalmercato per completare una squadra che, già lo scorso anno, era di altissimo livello: «avevamo un roster importante già dalla passata stagione. Abbiamo confermato l’ossatura che ci ha portato in A2, composta da giocatori che hanno capacità e qualità per poter fare questo campionato. Gli acquisti sono stati mirati e sono serviti a puntellare la squadra e a colmare, magari, qualche piccolo vuoto tecnico o tattico. Abbiamo quindi completato il roster con questi inserimenti che riteniamo di valore se consideriamo che Perri è un giocatore che l’anno scorso ha fatto la Serie A a Eboli, Moraes in due anni ha fatto più di quaranta gol in A2 ed era attenzionato anche da molte altre squadre della categoria e Casati è un portiere giovanissimo che viene fuori da una scuola importante qual è la scuola abruzzese di Pescara».

Ora, dunque, ai biancocelesti non resta che godersi l’ultima settimana di vacanza: a inizio della prossima, infatti, arriveranno in Italia gli stranieri che potranno cominciare ad ambientarsi a Cassano in vista dell’avvio della preparazione previsto per il prossimo 27 agosto.

Il primo impegno ufficiale dei biancocelesti, invece, è previsto per il 22 settembre 2018, a Ruvo, contro i padroni di casa nel primo turno del Girone 6 di Coppa della Divisione.

La settimana successiva, il 29 settembre, i pellicani affronteranno la perdente della sfida tra Real Rogit e CMB Grassano nel secondo turno del triangolare valido per la prima fase di Coppa Italia.

E poi ci si potrà immergere nella nuova entusiasmante avventura della Serie A2 che vedrà l’Atletico Cassano nella seconda categoria del futsal nazionale, il punto più alto mai raggiunto da una società sportiva di Cassano delle Murge.

il calendario completo del Girone C della Serie A2 2018-2019 (clicca per ingrandire)

 

Tags: , , , ,