Il Gal “Conca Barese” (Gruppo di azione locale pubblico-privato del quale fa parte anche il Comune di Cassano) ha riaperto i termini di numerosi bandi di finanziamento.

Le misure interessate alle proroghe delle scadenze sono la:

323 Azione 2 “Tutela e riqualificazione del patrimonio rurale” – manutenzione straordinaria degli olivi monumentali (scadenza il 18 luglio 2013);

321 Azioni 1.a 1.b 1.c 1.d “Servizi essenziali per l’economia e le popolazioni rurali” – servizi a carattere didattico, all’infanzia, di utilità sociale…..(scadenza il 15 luglio 2013);

323 Azione 1 “Tutela e riqualificazione del patrimonio rurale” – sostegno per restauri e valorizzazione del patrimonio culturale regionale (scadenza 24 giugno 2013);

312 Azioni 1-2-3-4 “Sostegno allo sviluppo e alla creazione delle imprese” rivolto ad artigianato, commercio prodotti tipici, servizi alla popolazione per prima infanzia e anziani, servizi per il tempo libero (scadenza 22 luglio 2013);

311 Azioni 1-4 “Diversificazione attività non agricole: agriturismo e agro artigianato” (scadenza 25 luglio 2013);

311 Azioni 2-3 “Diversificazione attività non agricole: masserie didattiche e sociali” (scadenza 25 luglio 2013);

313 Azioni 4-5 “Incentivazioni attività turistiche” (scadenza 25 luglio 2013).

Si ricorda, inoltre, che fino al 31 dicembre 2015 è possibile iscriversi alla short-list dei fornitori e a quella dei consulenti, tecnici ed esperti.

Tutte le informazioni sono sul sito internet www.galconcabarese.it.

“Le misure del Gal – commenta il vicesindaco delegato all’Agricoltura e alle Attività produttive, Michele Ruggiero – sono quelle che maggiormente riescono a dare impulsi positivi ai settori economici locali. In questa fase di crisi gli incentivi del Conca Barese rappresentano un supporto determinante per l’imprenditoria che opera su agricoltura, turismo, sociale, artigianato. Lo sosteniamo perché sul nostro territorio abbiamo potuto verificare i risultati raggiunti grazie alle azioni previste dai bandi. L’invito che facciamo è a leggere con attenzione le disposizioni del Gal e a rivolgersi al nostro ufficio informativo aperto nel palazzo comunale”, conclude il vicesindaco.

Ufficio Stampa del Comune di Cassano delle Murge

 

Tags: , ,