A seguito della valutazione delle 23 proposte di Strategia di Sviluppo Locale (SSL) e dei relativi Piani di Azione Locale (PAL), al bando della Regione Puglia Misura 19 PSR 2014 -2020, il Gal Terre di Murgia si è collocato tra i primi ammessi nella graduatoria regionale, pubblicata nella giornata di ieri.

Questo importante traguardo è stato raggiunto attraverso e al termine di un intenso percorso di costruzione di strategia partecipata, che ha visto il coinvolgimento dei rappresentanti dell’intera comunità del nuovo partenariato, attraverso 3 cicli tra convegni e focus group finalizzati al confronto e alla collaborazione proattiva volta a perseguire un obiettivo strategico comune.

Questi i numeri: 26 incontri e un migliaio di persone coinvolte, tra cui i rappresentanti dei sei Comuni, Altamura, Bitetto, Cassano delle Murge, Sannicandro di Bari, Santeramo in Colle e Toritto, la Camera di Commercio, le Associazioni di Categoria agricole e non agricole, gli altri portatori di interesse collettivi, i privati.

Tale risultato permetterà così l’attuazione di interventi pubblici e privati per oltre 5 milioni e mezzo di euro, nell’ottica della promozione economica e turistica dell’Area.

In seguito all’accreditamento del GAL Terre di Murgia al bando della Regione Puglia Misura 19 PSR 2014 -2020, lo staff ha organizzato un nuovo ciclo di incontri informativi all’interno dei 6 Comuni del partenariato, per illustrare le azioni e gli interventi previsti dalla Strategia di Sviluppo Locale, in vista della pubblicazione, nei prossimi mesi, dei relativi bandi.

Si parte lunedì prossimo, 18 settembre, nel comune di Bitetto, per terminare il 27 settembre con l’ultimo appuntamento in programma ad Altamura.

A Cassano delle Murge l’incontro si terrà martedì 26 settembre, alle ore 18:00, presso la Sala Consiliare di piazza Rossani.

 

Tags: , , , , , ,