La numerosa ed importante presenza al lancio della Banca Dati fortemente voluta dal Garante Regionale, Abbaticchio, ha confermato la profonda attenzione dei pugliesi ad una funzione etica e di garanzia quale è quella del Tutore legale volontario di Minori.

L’ambizione è ora quella di presentare, al più presto, al Governo nazionale, le modifiche alla Legge Zampa, puntando in particolare all’istituzione di una polizza assicurativa per la responsabilità civile dei tutori, alla creazione di permessi di lavoro per lo svolgimento delle attività previste dalla legge ed alla previsione di un rimborso per le spese sostenute dai Tutori volontari.

Lo stesso Garante ha presentato nell’incontro, la Petizione che raccoglie in sé le modifiche proposte, raccogliendo più di 120 firme a sostegno ed ha annunciato che, presto, verranno organizzati altri luoghi in cui sarà possibile continuare a firmare.

Anche il Consiglio regionale pugliese, rappresentato dal Presidente, ha dichiarato il suo sostegno “con la volontà di provare a smuovere le coscienze, a spingere affinché possa partire, attraverso un intervento pubblico, un rinnovamento capace di costruire un nuovo stato sociale nel nostro Paese”.
Prossimamente sulla pagina web del Garante dei Minori saranno pubblicate le sedi dove si potrà firmare per sostenere la figura dei Tutori legali volontari.

Fonte: Consiglio Regionale della Puglia