film premio lux 2015Il 24 luglio a Roma, durante la conferenza stampa delle Giornate degli Autori – Venice Days, il Vicepresidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, ha annunciato i titoli dei tre film finalisti per il Premio LUX 2015, quest’anno alla sua nona edizione.

I tre film sono in comptetizione per il premio Lux 2015 sono:

  • MEDITERRANEA di Jonas Carpignano (Italia, Stati Uniti, Germania, Francia, Qatar)
  • MUSTANG di Deniz Gamze Ergüven (Francia, Germania, Turchia, Qatar)
  • UROK (THE LESSON) di Kristina Grozeva e Petar Valchanov (Bulgaria, Grecia)

La Presidente della Commissione cultura e istruzione, Silvia Costa, ha inviato un videomessaggio nel quale ha introdotto il Premio cinematografico del Parlamento europeo spiegandone la valenza per il cinema europeo.

Per il settimo anno il Premio LUX del Parlamento europeo è partner delle Giornate degli Autori. Ancora una volta il Festival del Cinema di Venezia sarà il porto di partenza dei tre film della Competizione Ufficiale. Grazie ai LUX Film Days, tra ottobre e dicembre, MEDITERRANEA, MUSTANG e UROK attraverseranno tutta l’Europa. A questo fine, i tre film finalisti saranno sottotitolati nelle 24 lingue ufficiali dell’UE e proiettati in oltre 50 città e 20 festival, consentendo a un numero sempre maggiore di europei di scoprirli o rivederli.

In questo consiste l’unicità dell’iniziativa del Parlamento europeo: con proiezioni in 28 Stati Membri, il cinema è in grado di mostrare la complessità dell’identità europea e le sue sfide. Generalmente i film europei hanno poche possibilità di sormontare le barriere linguistiche e incontrare un pubblico internazionale. Grazie ai sottotitoli, il Premio LUX consente di attraversare quelle barriere e raggiungere i cittadini.

I tre film della competizione ufficiale del premio LUX 2015: tre opere prime, quattro giovani registi

I tre film in competizione sono tre opere prime di quattro registi molto promettenti (Urok è co-diretto). Questi giovani mostrano quanto il cinema di oggi sia vivace, impegnato su temi sociali e di attualità, e possa rappresentare una forza capace di mobilitare gli europei.

Il film d’esordio di Jonas Carpignano tratta il tema molto delicato e attuale dei migranti che attraversano il Mar Mediterraneo in cerca di libertà, lavoro e dignità.

Deniz Gamze Ergüven ci racconta la storia di cinque sorelle la cui casa di famiglia si trasforma gradualmente in un carcere dove l’unica legge è quella tradizionale e declinata al maschile.

Kristina Grozeva e Petar Valchanov raccontano la storia di un’insegnante, dell’ambiente scolastico e familiare e di come le avversità economiche possono mandare in frantumi un’esistenza confortevole.

Il film vincitore, votato dai Membri del Parlamento Europeo, sarà non solo sottotitolato nelle 24 lingue ufficiali dell’UE ma anche adattato per il pubblico ipoudente e ipovedente, e sostenuto nella promozione durante le uscite internazionali.

28 Volte Cinema e LUX Film Days

Giunge quest’anno alla sua sesta edizione il progetto 28 Volte Cinema, un altro bel risultato del partenariato tra il Premio LUX del Parlamento europeo e i Venice Days. Ventotto giovani appassionati di cinema di età compresa tra i 18 e 26 anni saranno la prestigiosa ed europeissima Giuria delle Giornate degli Autori. Saranno ventotto come i Paesi membri dell’UE e alimenteranno i dibattiti con i registi, critici cinematografici, professionisti coinvolti nel progetto. Inoltre i ragazzi saranno completamente immersi nell’esperienza del Premio LUX, visionando i tre film finalisti e confrontandosi con i loro autori. Questo li preparerà al ruolo di “ambasciatori” del Premio Lux in Europa e potranno promuovere nei rispettivi paesi i LUX FILM DAYS.

Nel corso dei LUX Film Days, le Giornate del Cinema europeo, i 751 membri del Parlamento europeo saranno invitati a votare per uno dei tre film in concorso. Il 25 novembre 2015 il vincitore del Premio LUX sarà annunciato nel corso della seduta solenne del Parlamento europeo a Strasburgo, alla presenza dei quattro registi finalisti.

Confermata per il LUX 2015 la possibilità per il pubblico di tutta Europa di esprimere la preferenza su uno dei tre film in competizione, con la menzione speciale del pubblico. Per il terzo anno uno dei votanti sarà estratto a sorte e invitato ad annunciare il titolo del film che si sarà aggiudicato la menzione, durante il Festival Internazionale di Karlovy Vary nel 2016.

Fonte: Parlamento Europeo