i gruppi di minoranza in Consiglio Comunale (foto d’archivio)

Nella giornata di oggi i gruppi di minoranza in Consiglio Comunale hanno presentato due interpellanze rivolte alle sindaca Maria Pia Di Medio.

La prima rigurda l’info-point IAT che è ormai da mesi chiuso e a risentirne è la vocazione turistica di Cassano delle Murge che per i capigruppo Catucci (SìAMO Cassano), Santorsola (PrimaVera Cassano) e Del Re (Più Cassano) finisce «nel dimenticatoio».

«La risorsa turismo – scrivono i gruppi di minoranza – rappresenta per Cassano una spinta considerevole per lo sviluppo economico-sociale e culturale della nostra città e Cassano con orgoglio può potenziare l’offerta ricettiva mettendo in risalto le proprie bellezze paesaggistiche, ambientali e nauralistiche, il proprio patrimonio storico, artistico e culturale, i percorsi eno-gastronomici e turistico-religiosi attraverso lo IAT comunale, traino di informazione, promozione e valorizzazione turistica del nostro territorio. Tutto questo anche in previsione dell’evento Matera capitale Europea della Cultura 2019 e del Programma Regionale La Murgia abbraccia Matera.

Ci si aspetta che per l’Amministrazione Di Medio la valorizzazione e la promozione del turismo a Cassano sia una priorità ma l’info-point IAT è chiuso nonostante gli impegni assunti con la Regione quando il nostro Comune ha ottenuto il finanziamento per l’attivazione».

Scarica l’interpellanza sullo IAT dei gruppi di minoranza.

La seconda interpellanza, invece, riguarda il segnale di pericolo che ormai da giorni campeggia, novella rotatoria, all’incrocio tra via Colamonico, via La Malfa e via S. Ten. Giordano.

Scarica l’interpellanza sul segnale di pericolo.

 

Tags: , , , , , , , ,