Si tiene il 10 Maggio alle ore 10:30 a Lecce nell’Aula Fermi dell’edifico IBIL, Complesso Ecotekne dell’Università del Salento, il seminario: “Il Brevetto Europeo con effetto unitario: quali vantaggi per le imprese e gli inventori italiani?“.

L’evento, organizzato dall’Area Valorizzazione della Ricerca dell’Università del Salento nell’ambito del Progetto ILO2, in collaborazione con la Commissione Giuridica del Parlamento Europeo, Confindustria, l’Ordine dei Dottori Commercialisti e l’Ordine degli Avvocati, è un importante momento di incontro e di confronto tra mondo delle imprese e mondo della ricerca sul nuovo sistema di tutela brevettuale unitaria.

Organizzato in due sessioni, prevede, tra gli altri, gli autorevoli interventi dell’On. Raffaele Baldassare, Vice Presidente della Commissione Giuridica presso il Parlamento Europeo, del Dr. Matteo Borsani, responsabile Rapporti con il Parlamento Europeo di Confindustria, del Dr. Francesco Macchetta, Direttore proprietà intellettuale Bracco Imaging, della Dott.ssa Margot Frohlinger, Direttrice generale del Dipartimento per il Diritto dei brevetti e gli affari multilaterali dell’ufficio europeo per i brevetti di Monaco, del Dr. Stefano Marastoni, Responsabile Area Politiche TT di Arti Puglia, del Prof. Alessandro Sannino, docente associato dell’Università del Salento e del Sen. Giorgio Costa, Presidente dell’Ordine dei Commercialisti.

Conclude i lavori l’Ing. Prof. Domenico Laforgia, Rettore dell’Università del Salento.

Fonte: Università del Salento – Sistema Puglia, Imprese, Ufficio ILO – Università del Salento, Sportello Europa – Redazione Sistema Puglia