Lo scorso week-end, sabato 8 e domenica 9 giugno, il Milan Club “Gianni Rivera” di Cassano delle Murge ha partecipato, a Milanello, alla 40ª edizione della Coppa Italia per Milan Club – Trofeo Nereo Rocco.

Hanno partecipato 6 società della categoria giovanissimi provenienti da tutta Italia e anche da fuori, vincitici dei rispettivi campionati FIGC di categoria. Le squadre provenivano dalla Puglia, dalla Sicilia, dalla Lombardia, dall’Emilia Romagna, dal Friuli Venezia Giulia e dall’Alsazia (Francia).

Il Milan Club cassanese era abbinato alla Società Sportiva “Sacro Cuore” di Terlizzi.

Le sei finaliste sono risultate vincitrici di una prima fase regionale e interregionale alla quale hanno partecipato 15 società per regione, per un totale di 62 società, cioè 62 Milan Club italiani e stranieri.

Nella giornata di sabato 8 giugno, si sono svolti 2 triangolari le cui vincitrici hanno disputato, alla presenza di dirigenti del settore giovanile dell’A.C. Milan. La finale per il 1° e 2° posto si è disputata tra il Milan Club Argenta (abbinato alla società Atletic Felsinea di Bologna), vincitrice delle ultime 4 edizioni e il Milan Club Cassano delle Murge (abbinato all’ASD Sacro Cuore di Terlizzi).

Il club cassanese, oltre ad aver vinto il triangolare con 2 vittorie nette, ha battuto in finale gli emiliani con il risultato di 1 a 0, aggiudicandosi così anche il titolo di Campione d’Italia di Categoria.

1° premio dunque al Milan Club Cassano delle Murge, premio per il miglior giocatore del torneo a Michele Cioce (esterno sinistro del Terlizzi) e De Gennaro (sempre del Terlizzi) è stato il capocannoniere del torneo. Quattro i giocatori del Terlizzi “entrati nel mirino” degli osservatori della società rossonera.

Un grazie a Pietro Zeverino, titolare della Boutique del Fiore di Cassano Murge (sponsor)”, recita il comunicato ufficiale dell’Associazione Italiana Milan Club Puglia, “per aver creduto in questa società sfiancando, sin dal novembre 2012, l’ideatore del torneo oltre che Responsabile Regionale e Nazionale dei Milan Club, Angelo Gaeta, che da oltre 30 anni si impegna costantemente per lo sport ed il sociale nei Milan Club”. Gaeta, anch’egli cassanese, ha trasformato un torneo regionale in un torneo nazionale, partendo prima da quattro sole regioni (3 del nord e la Puglia), fino a renderlo internazionale (come dimostra la partecipazione del club alsaziano). “Un plauso a Luciano Sardone”, conclude il comunicato, “Capo Delegazione del gruppo che ha trionfato svolgendo con passione e competenza il suo incarico. Grazie Milan Club Cassano Murge per aver portato, dopo 18 anni di impegno, il titolo di Campione d’Italia 2013” in Puglia.

Per la cronaca, il club cassanese ha partecipato al torneo l’ultima volta nel 1997, classificandosi al 4° posto.

 

Tags: , , , , ,