Il ministro Flavio Zanonato ha firmato un nuovo atto di indirizzo all’Autorità per l’energia elettrica e il gas per la rimodulazione degli oneri di sistema elettrico al fine di rendere la misura più selettiva e di conferirle maggiore incisività, rispetto agli indirizzi emanati il 24 aprile 2013.

Con questo nuovo atto del 24 luglio il Ministro ha limitato la rimodulazione degli oneri generali di sistema elettrico a favore delle sole attività produttive catalogate dai codici ATECO del settore manifatturiero, più esposte alla concorrenza internazionale, e ai consumi in media e alta tensione, segnalando l’estrema urgenza di avviare il processo di attuazione della riforma in considerazione del particolare momento di crisi economica del sistema produttivo.

Per le imprese in situazioni di crisi aziendale, è stato inoltre previsto che l’annualità di riferimento debba essere riferita all’ultimo anno utile prima della formalizzazione dello stato di crisi.

Fonte: Ministero dello Sviluppo Economico – Sistema Puglia, Energia, Imprese – Redazione Sistema Puglia