La Commissione europea mette a disposizione un nuovo strumento per tutte le istituzioni pubbliche coinvolte nella gestione del Fondo europeo di sviluppo regionale e del Fondo di coesione, con l’obiettivo di aiutare gli Stati membri e le regioni a migliorare la loro capacità di investire fondi UE per ottenere risultati migliori attraverso il rafforzamento delle competenze professionali ed operative.

Il nuovo strumento risulterà utile, in particolare, a organi nazionali di coordinamento, autorità di gestione, audit e certificazione, segretariati congiunti e organismi intermedi.

Fonte: Europuglia