Nel corso della riunione dello scorso giugno dell’ISO/TC 207 “Environmental management” – il comitato tecnico internazionale incaricato della revisione della norma ISO 14001 sui sistemi di gestione ambientale – è stato adottato un nuovo piano di pubblicazione dei documenti. Prevista inizialmente per il gennaio 2015, la data di pubblicazione della nuova ISO 14001 è stata rimandata al giugno dello stesso anno.

Lo spostamento della data di pubblicazione della nuova edizione della ISO 14001 è dovuto alla sua evoluzione. Il primo progetto di documento (CD1) generato dal comitato di esperti e pubblicato nel marzo 2013 ha suscitato parecchi commenti da parte dei comitati nazionali, sia nella forma che nei contenuti, sui quali sta lavorando il sottocomitato tecnico ISO/TC 207 SC1.

Il nuovo calendario adottato che definisce le fasi di pubblicazione della nuova ISO 14001 è il seguente:

  • 6-11 ottobre 2013: esame dei commenti sul documento CD1
  • novembre 2013: pubblicazione del CD2
  • marzo-maggio 2014: esame dei commenti sul documento CD2 e passaggio allo stadio di progetto di norma internazionale (DIS)
  • settembre-novembre 2014: voto sul progetto (DIS)
  • marzo-aprile 2015: voto sul progetto finale (FDIS)
  • giugno 2015: pubblicazione della norma ISO 14001:2015.

Per quanto riguarda la certificazione secondo la versione 2015, nessuna modalità è stata al momento proposta. L’ISO-International Organization for Standardization ha però già indicato un periodo di transizione della durata di 2 anni.

Fonte: UNI-Ente nazionale italiano di unificazione – Sistema Puglia, Ambiente e Sviluppo Sostenibile, Imprese – Redazione Sistema Puglia