La nuova impresa digitale, “motore” dell’innovazione

Confcommercio e Assinteldigitale hanno presentato i dati della prima ricerca fatta in Italia sull’universo della nuova impresa digitale: sono 230mila, tutte “giovani” pmi, producono il 3,9% del Pil e crescono nonostante la crisi: come numero d’imprese come addetti totali e come previsioni di fatturato.

Sono tutte “giovani” pmi, flessibili e “liquide”, nate nell’86% dei casi dopo il 2000, con oltre il 58% di laureati e il 18% di dottorati. Fanno della creatività e dell’innovazione anche sociale la loro ragione di essere, producendo il 3,9% del Pil, pari a 54 miliardi all’anno, e crescono nonostante la crisi: come numero d’imprese (+9,3% nel triennio nero 2009/12), come addetti totali (+13,7%), e soprattutto come previsioni di fatturato 2013 (in crescita per il 68%). È l’identikit del “Made in Italy” digitale fatto da Assinteldigitale e presentato a Roma nel corso del convegno “Long Wave: la nuova impresa digitale – una vision per il Paese“, svoltosi presso la sede nazionale di Confcommercio.

Da questa prima ricerca fatta in Italia sull’universo della nuova impresa digitale emerge anche che sono 230.000 le imprese censite, 173.000 delle quali a pieno titolo nuove impres edigitali, e si muovono nei Servizi Web, Mobile e Internet of Things, nel Software e Big Data, nella Consulenza, nei nuovi Media Sociali, nel Design, nelle Produzioni multimediali e nel Digital Entertaintment, nel Finance 2.0.

Gli occupati sono under 35 molto preparati e lontani dalla logica del posto fisso. Ovviamente non mancano le criticità, tra cui la burocrazia, l’accesso ai vecchi modelli di credito e infine la reperibilità di competenze e di formazione adeguata nelle aree meno digitali dell’Italia, ovvero il 70-80% del territorio nazionale.

Nel corso del convegno si è anche svolta la cerimonia di premiazione dei migliori progetti in concorso per il Premio Nazionale dell’Innovazione nei Servizi 2013.

Fonte: Confcommercio – Sistema Puglia, Imprese, Ricerca e Innovazione Tecnologica – Redazione Sistema Puglia

 
 
 

About the author

More posts by

 
 
 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi