I temi principali sono stati i rifugiati in Italia, le controversie fiscali e le nuove regole contro le droghe. I portavoce dell’ONU hanno discusso gli obiettivi per lo sviluppo sostenibile.

Droghe legali

La Commissione per le Libertà civili ha votato giovedì le nuove regole per affrontare il fenomeno delle droghe legali. Le nuove regole prevedono scadenze più severe per la valutazione dei rischi e un’accelerazione del processo di inclusione delle sostanze sospette nell’elenco di quelle illegali.

Obiettivi per lo sviluppo

Mercoledì i rappresentanti delle Nazioni Unite hanno presentato gli obiettivi per lo sviluppo sostenibile e hanno discusso con le Commissioni Sviluppo e Ambiente di ciò che l’UE sta facendo in questo settore. Tra gli oratori, il prof. Muhammad Yunus, premio Nobel per la pace e l’amministratore delegato dell’Unilever Paul Polman.

Doppia tassazione

La Commissione Problemi economici e monetari ha votato giovedì le proposte per creare un meccanismo che aiuti le imprese coinvolte nelle controversie sull’imposizione fiscale in due diversi paesi comunitari. Ogni anno nell’UE i contenziosi di questo tipo hanno un valore di circa 10 miliardi di euro.

I rifugiati in Italia

La situazione dei rifugiati e migranti in Italia, uno dei principali punti di arrivo in Europa, è stata discussa giovedì dalla Commissione libertà civili, giustizia e affari interni.

Il Presidente della Bolivia al Parlamento

Sempre nella giornata di giovedì Evo Morales ha incontrato il Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, la Commissione Affari esteri e la sottocommissione per i diritti umani.

Fonte: Parlamento europeo