Capone e Gentile: “Con le esportazioni agroalimentari verso il Canada in crescita del 103%, opportunità imperdibili in questo Paese anche grazie ai pugliesi residenti lì”.

Il settore agroalimentare è uno dei pilastri dell’economia pugliese. Grazie all’antica tradizione agricola, alla generosità di materie prime, al clima mediterraneo, e all’accuratezza nella lavorazione, i prodotti pugliesi sono tra i migliori sul mercato globale per gli elevati standard di qualità.

La Regione Puglia sostiene il comparto affiancando gli operatori nel loro cammino di crescita, con politiche di valorizzazione che contribuiscono a incoraggiare e consolidare quei tratti identitari che fanno della regione un punto di riferimento in Italia e all’estero.

Nell’ambito della strategia globale di promozione delle ‘ricchezze di Puglia’, si inserisce la partecipazione della Regione all’11esima edizione del “Food & Cooking Festival ‘Eat! Vancouver'”, in programma in Canada dal 24 al 26 maggio. Una mostra-mercato dedicata ai prodotti tipici agroalimentari e alla cucina internazionale che, ogni anno, conta numerose attività promozionali come, ad esempio, le spettacolari performance di cucina dal vivo realizzate da “celebrity chefs”, ovvero cuochi divenuti celebri grazie a trasmissioni televisive dedicate alla diffusione di ricette culinarie e dimostrazioni dal vivo.

Una delegazione di nove aziende pugliesi avrà, dunque, l’opportunità di presentare, all’interno della prestigiosa vetrina canadese, il meglio dei prodotti ‘made in Puglia’ e di attivare nuove collaborazioni con gli operatori internazionali interessati.

“La Puglia – ha detto l’assessore regionale allo Sviluppo economico Loredana Capone – è una delle regioni italiane che esportano maggiormente prodotti dell’agricoltura. Il settore incide, infatti, per l’11,4%, sulle esportazioni azionali. In uno scenario in cui, secondo l’Istat, sono in crescita anche le vendite all’estero di prodotti agroalimentari (+12,9), vediamo che nel 2012 l’aumento verso il Canada è del 103,3%. Questo numero indica chiaramente come per le nostre imprese questo mercato sia denso di opportunità. Le politiche regionali hanno messo in primo piano le relazioni istituzionali e commerciali con questo Paese. Ecco perché la Regione Puglia ha deciso di partecipare a “Eat! Vancouver”. In un momento di così grande difficoltà per tutti i comparti produttivi si rende indispensabile potenziare i rapporti esistenti e promuovere sempre più contatti diretti con buyer e operatori di settore”.

Fonte: Ufficio Stampa – Sistema Puglia, Area Politiche per lo Sviluppo, Internazionalizzazione, Imprese – Redazione Sistema Puglia