di Dario Morgesepresidente del VespaClub Cassano delle Murge

logo-vespaclub-cassanoLe numerose considerazioni unitamente ad insinuazioni offensive e lesive per il sottoscritto mi spingono a fare delle precisazioni in merito al Comunicato fatto in precedenza inerente la 2ª edizione del “VespaRaid del Parco”.

Ci tengo a sottolineare che il Nostro non è un attacco nei confronti dell’Amministrazione e dell’Assessore preposto al ramo né di alcun sodalizio locale ma come al solito il messaggio è stato travisato e ha dato adito a sterile polemiche che hanno riguardato anche il sottoscritto per il tramite di alcuni commenti lasciati da abili commentatori sulle pagine facebook.

Con il comunicato volevamo esternare il nostro rammarico per non aver potuto proporre la tradizionale serata estiva che da qualche anno era diventata un appuntamento consueto. La poca considerazione ricevuta per le nostre proposte unitamente ad una ripartizione a nostro avviso poco proporzionata delle risorse ci induce a riflettere su quelle che sono le regole e/o i requisiti per poter beneficiare, a partir da oggi, di un sostegno da parte del Comune. Questo è quanto. Capire le regole.

A differenza di quello che qualcuno vuole far passare, Noi siamo pienamente a favore delle iniziative quando riguardano il Nostro Paese senza alcun tipo di discriminazione perché pensiamo che se proveniente da altro sodalizio e se meritevole va dato il giusto riconoscimento. Lo dimostrano le tante collaborazioni avute con Associazioni locali quando ci è stata data la possibilità di farlo.

Il Nostro Club non ha mai preteso nulla né tanto meno lo farà mai e lo dimostra il fatto che la programmazione degli eventi in seno al Club procede regolarmente ottemperando ad ogni incombenza necessaria ed obbligatoria.

Se in passato abbiamo beneficiato di qualche contributo, otre ad essere documentabile, ha rappresentato il 15% della spesa sostenuta per l’organizzazione dell’Evento.

Abbiamo potuto contare sempre sulla preziosa disponibilità e collaborazione dei commercianti e delle imprese locali che hanno sempre sostenuto le nostre iniziative colmando la restante parte delle spese.

Tuttavia concludo ribadendo il VespaClub Cassano resterà a disposizione per ogni forma di collaborazione e lo spirito associativo unitamente all’umiltà che contraddistinguono lo stesso Club nonché l’impegno profuso finora dagli appartenenti allo stesso rimarranno invariati con l’intento sempre di creare iniziative a favore della comunità Cassanese.

 

Tags: , ,