di Leonardo Lositopresidente Murgia Enjoy

(foto Murgia Enjoy)

(foto Murgia Enjoy)

Nella totale indifferenza delle associazioni ambientaliste locali, di quanti a Cassano si reclamano interessati all’argomento ambiente e delle strutture ricettive, si è tenuta nella serata del 20 aprile nella sala conferenze della Pinacoteca Civica Comunale, un incontro-dibattito promosso da Murgia Enjoy a sostegno del comitato cittadino indipendente Econostro costituitosi a Toritto per far conoscere le ragioni del NO al mega impianto di compostaggio che sorgerebbe sulla S.S.96. Al dibattito hanno preso parte alcuni esponenti del comitato (Palmiotto Franco, Bartolomeo Angelo, Testini Salvatore, Cirillo Franco), il Consigliere Briano Carmelo e l’Assessore all’ambiente Maiullaro Michele, questi ultimi a rappresentanza dell’amministrazione comunale cassanese. Si sono illustrate e sviscerate, anche con l’ausilio della proiezione di vari documenti (documento di valutazione di impatto ambientale, piano regionale dei rifiuti, criteri di localizzazione, ecc.), tutte le problematiche che l’impianto, nel quale verrebbero conferite 155.880 tonnellate di frazione organica di rifiuti solidi urbani (FORSU), comporterebbe mettendo in discussione la vocazione agricola e turistica del territorio circostante. Il sito nel quale sorgerebbe tale impianto si trova a poche centinaia di metri dal Parco Nazionale dell’Alta Murgia, a 10,7 chilometri da Grumo, a 8,4 chilometri da Toritto, a 13 chilometri da Altamura, a 6,5 chilometri da Quasano ed a 11,5 chilometri da Cassano. Gradita e significativa la presenza dell’associazione altamurana “Ripuliamoci”, interessata alle dinamiche ambientali, rappresentata da giovani ed attivi soci, e che ha potuto esprimere alcune perplessità ai relatori. L’associazione Murgia Enjoy ha voluto esprimere il ringraziamento per la partecipazione ai presenti e al parroco torittese Don Francesco Colamonaco, al Sindaco di Toritto Dott. Giambattista Fasano, all’assessore torittese Cotrone Franco ed al Sindaco di Grumo D’Atri Michele per il loro impegno e con i quali l’associazione si è confrontata.

L’incontro si è concluso con alcune richieste del Presidente dell’associazione Murgia Enjoy all’Assessore Maiullaro su problematiche ambientali più vicine offrendo la possibilità all’Assessore di relazionare gli interventi già effettuati e quelli da attuare nei pressi dell’ex-camping Orsa Maggiore e della struttura SoleBlù.

 

Tags: ,