banca-dati-trattati-internaÈ on line la nuova versione del programma Banca Dati Trattati internazionali (ATRIO), raggiungibile dal sito Mae alla sezione Affari Giuridici e da Intranet/extranet alla sezione Banche dati, nonché dall’indirizzo atrio.esteri.it.

Le novità

Le novità di Atrio consistono in una nuova veste grafica, in armonia con il sito web del Mae secondo le indicazioni della Segreteria Generale e la linea del Servizio Stampa; per l’utente esterno, la ricerca è semplificata, ed ampliata nelle varie possibilità e combinazioni, nonché resa più precisa dalla scelta tra opzioni di Paesi ed Organizzazioni Internazionali, per l’operatore interno l’inserimento sarà più semplice, senza necessità degli attuali plurimi inserimenti di password e con salvataggio dei files sul server dove il sistema di backup ne rende più sicura la conservazione.

Un servizio ai cittadini

Il nuovo portale ATRIO, che sostituisce il precedente ITRA, è frutto di un’intensa collaborazione volta a combinare aspetti informatici e di contenuto giuridico, senza sospendere il servizio all’utenza, che quotidianamente apprezza i dati condivisi sul sito Mae. “Atrio” intende essere, inoltre, un migliore servizio per i cittadini – imprese, professionisti, studenti e centri di formazione – e per uso interno. La consultazione on line dei dati e dei testi relativi agli Accordi vigenti in Italia permette infatti un minor ricorso agli archivi cartacei – che pure il Servizio ha il compito di custodire come Depositario dei Trattati per lo Stato italiano – facilitando l’attività quotidiana.

Fonte: Ministero degli Affari Esteri – Sistema Puglia, Internazionalizzazione, Pubblica Amministrazione – Redazione Sistema Puglia