l’IISS “Leonardo da Vinci” di Cassano delle Murge (foto d’archivio)

Al via stamattina, mercoledì 20 giugno, gli Esami di Maturità per 509mila studenti italiani. Tra questi sono 103 gli alunni dell’IISS Leonardo da Vinci di Cassano delle Murge che affrontano oggi la prima prova.

La prova di italiano è uguale per tutti gli Istituti e dà la possibilità agli studenti di scegliere tra diverse tipologie di tema: da quello letterario con l’analisi del testo alla redazione di un articolo di giornale fino al saggio breve, al tema di argomento storico e a quello di carattere generale.

Per completare il proprio elaborato, i ragazzi hanno a disposizione sei ore a partire dalle 8:30.

Le tracce, come di consueto, sono state inviate dal MIUR ai singoli Istituti in un plico telematico: “buste” criptate recapitate per via informatica alle scuole. Per la loro apertura è necessaria una password che è stata resa nota solo questa mattina.

Queste le tracce inviate dal Ministero: un brano de “Il giardino dei Finzi Contini” di Giorgio Bassani (incentrato sulle leggi razziali promulgate dal regime fascista nel 1938) per l’analisi del testo; il saggio breve artistico-letterario verte sulla solitudine a partire da un testo di Alda Merini mentre quello di ambito socio-economico invita i ragazzi a parlare della creatività come dote d’immaginare e come risultato di talento e caso, il saggio di ambito storico-politico è su massa e propaganda, con un brano tratto dal saggio “Nemico e propaganda” dello storico Andrea Baravelli, quello di ambito tecnico-scientifico, infine, è su bioetica e clonazione; il testo di argomento storico riguarda la cooperazione internazionale con riferimenti ad Aldo Moro e Alcide De Gasperi, mentre il tema di ordine generale è sull’articolo 3 della Costituzione della Repubblica Italiana che parla dell’uguaglianza formale e sostanziale sancito dallo stesso.

Domani, giovedì 21 giugno, si terrà, invece, la seconda prova (matematica per lo Scientifico, grceo per il Classico). Lunedì 25 giugno la terza prova con domande su più materie che variano da scuola a scuola e anche da classe a classe.

Per quanto riguarda la prova finale, l’esame orale, infine, le date cambiano da istituto a istituto poiché decise dalla singole commissioni.

 

Tags: , ,