Questo pomeriggio, giovedì 2 maggio 2013, alle ore 16.00, presso l’auditorium del Liceo Scientifico-Classico “Leonardo-Platone” di Cassano delle Murge, si terrà la presentazione del libro “Mi riconosci” di Andrea Bajani.

L’evento è organizzato dal Presidio del Libro di Cassano delle Murge con la collaborazione dell’Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia ed è il primo incontro dell’8^ edizione del Maggio Letterario organizzato dalla casa editrice cassanese Messaggi Edizioni.

“Mi riconosci” è l’omaggio commovente, profondo e ironico, che l’autore ha voluto rendere alla memoria di Antonio Tabucchi, ad un anno dalla scomparsa.

“Mi riconosci” è la storia di un’amicizia tra uno scrittore giovane e uno maturo. A quello maturo la storia ha tributato quel che doveva – gli onori, i premi, la fama – però la morte gli ha sbarrato la strada all’improvviso, prima del tempo. Lo scrittore più giovane sa che è un privilegio l’amicizia dello scrittore maturo, ma il vero privilegio è l’azzurro alone di follia che quest’ultimo disegna ogni volta che trascina il più giovane dentro il nonsenso delle cose della vita. Tutto anzi prende le mosse da una straziante nostalgia per l’essere vivi, vivi di sogno, vivi di parole. E il fatto che lo scrittore maturo cominci a morire è un’ingiustizia. È un’ingiustizia che ribalta i ruoli, e chiama la morte al centro del circo. Ed è lì che si affaccia il dolore, e insieme al dolore la dolcezza del commiato, le braccia spalancate di una domanda che resta aperta. Mi riconosci è un racconto sull’amicizia, sulla libertà, e su quei legami necessari con cui la vita sorprende chi l’attraversa. Ma è anche un racconto di vita, in cui è la vita che, sottraendosi, dice che è più forte, che trionfa, sempre superstite, sempre nella luce.

 

Tags: , , , , , ,