Murgiabasket Cassano, Green Team Nigeria e Leskovac nella Sala Consiliare del Comune di Cassano delle Murge (foto Murgiabasket Cassano)

Murgiabasket Cassano, Green Team Nigeria e Leskovac nella Sala Consiliare del Comune di Cassano delle Murge (foto Murgiabasket Cassano)

Dal 20 al 25 giugno 2016 si è svolta la 24ª edizione del torneo internazionale Minibasket in Piazza. Ecco una “cronaca” dettagliata degli eventi che, in quei giorni, hanno coinvolto i piccoli cestisti, tra i quali, protagonisti anche i ragazzi cassanesi della Murgiabasket Cassano.

Domenica 19 giugno con l’arrivo della squadra nigeriana del Green Team e della Virtus Padova è iniziata ufficialmente la 24ª edizione del torneo internazionale del Minibasket in Piazza, manifestazione riservata ai ragazzini/e nati nel 2005/06/07. Le due squadre hanno soggiornato per una settimana a Cassano: la squadra nigeriana ospite nelle famiglie dei ragazzini della Murgiabasket partecipanti al torneo, quella padovana presso l’agriturismo Tenuta Battista di Raffaele Cice.

Cassano, per il 3° anno consecutivo, ha ospitato uno dei 16 gironi della manifestazione e oltre alla squadra locale della Murgiabasket Cassano e alla Virtus Padova e al Green Team Nigeria, ne ha fatto parte anche la Nike Terlizzi.

Piazza Sacro Cuore è stato il luogo dove si sono svolte le gare del girone cassanese: lunedì 20, martedì 21 e mercoledì 22 si sono incrociate le squadre con la seguente classifica.

  1. Virtus Padova
  2. Murgiabasket Cassano
  3. Nike Terlizzi
  4. Green Team Nigeria

Grazie a questo risultato la squadra della Murgiabasket Cassano è entrata fra le 32 squadre del torneo su 64 partecipanti.

Giovedì e venerdì la manifestazione si è trasferita a Santeramo per gli incroci con il girone locale (giovedì 23) e il venerdì, oltre ai gironi di Cassano e Santeramo, erano presenti le squadre dei gironi di Bitonto e Corato.

La squadra di Cassano in questi due giorni ha incrociato la Basket Laterza e la squadra di Bassano del Grappa.

Dopo queste sfide la Murgiabasket Cassano è entrata fra le prime 28 squadre e sabato 25 giugno, ultimo giorno della manifestazione, a Matera, città organizzatrice del torneo, ha sfidato le squadre di Hoops Beirut 2 (Libano) e Leskovac (Serbia) ottenendo così il 26° posto.
Il torneo è stato vinto dalla Bees Pesaro che in finale ha avuto la meglio sui libanesi della Hoops Beirut 1, al terzo si è classificata la squadra mista New York/Grassano (nata su iniziativa del Sindaco di New York, De Blaso, di origine appunto materane) e al quarto posto la Virtus Padova, squadra ospite nel comune di Cassano.

Per la Murgiabasket Cassano è stato comunque un buon risultato, considerando che era composta da ragazzini nati nel 2006/07.

«Oltre al discorso sportivo – scrive il responsabile della Murgiabasket Cassano, Filippo Quinto – le squadre hanno vissuto momenti di socializzazione e aggregazione con eventi extra sportivi. Infatti lunedì pomeriggio (20 giugno) le squadre hanno sfilato per le strade di Matera, concludendo con la promessa dell’atleta letta in varie lingue.

Martedì mattina (21 giugno) le squadre della Murgiabasket Cassano, del Green Team Nigeria e del Leskovac (Serbia) sono state ricevute nella sala consiliare del comune di Cassano dalle autorità locali, erano presenti il sindaco Vito Lionetti e l’assessore allo sport Miriam De Grandi.

Mercoledì mattina (22 giugno) i ragazzi di Cassano e quelli della Nigeria hanno visitato la foresta Mercadante. Giovedì mattina (23 giugno) hanno passeggiato per le vie di Cassano, fermandosi a fare foto presso la Boutique del Fiore di Pietro Zeverino, sempre pronto a sostenere le manifestazioni intente alla valorizzazione del territorio e che coinvolgono i ragazzi.

La Murgiabasket Cassano ringrazia l’amministrazione comunale per il supporto alla manifestazione oltre a coloro che hanno contribuito alla realizzazione della stessa come, appunto, la Boutique del Fiore di Pietro Zeverino.

Il ringraziamento più grande va alle famiglie dei ragazzini cassanesi che hanno ospitato i ragazzini della Nigeria e li hanno trattati come se fossero propri figli mettendoli a proprio agio».

I ragazzi che hanno partecipato alla manifestazione:

  • Briant Cristantielli (2005)
  • Mattia Quinto (2006)
  • Cristian Piscitelli (2006)
  • Marco Gravinese (2006)
  • Alessio Sasanelli (2006)
  • Gabriele Campanale (2006)
  • Alessio Paglialunga (2006)
  • Giuseppe Guida (2006)
  • Christian Mastronardi (2007)
  • Alessandro Castellana (2007)
  • Alessandro Pestrichella (2007)
  • Marco Capasso (2007)
  • Algert Cereku (2007)
  • Coach: Filippo Quinto
  • Assistente Coach: Giuseppe D’Ambrosio

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Tags: ,