gli Aquilotti della Murgiabasket Cassano al Torneo di Pasqua con coach Filippo Quinto (foto Murgiabasket Cassano)

Durante la settimana di Pasqua la Murgiabasket Cassano non ha riposato: dal 29 al 31 marzo, infatti, gli Acquilotti (classe 2007/08) sono stati impegnati nel Torneo di Pasqua organizzato dalla Rainbow Aprilia (Latina) che ha visto la partecipazione di 36 squadre provenienti dal Lazio, dalla Toscana, dalle Marche, dal Veneto e, appunto, dalla Puglia.

La manifestazione si è svolta, oltre che nella città organizzatrice, anche nei comuni limitrofi di Anzio, Cisterna e Nettuno. A trionfare è stata la DBS Roma che ha avuto la meglio nei confronti della Virtus Padova.

La Murgiabasket Cassano, guidata dall’istruttore Filippo Quinto, si è classificata al 22° posto. Un risultato tutt’altro che negativo se consideriamo che nel roster cassanese vi erano ben quattro ragazzi e una ragazza alla loro prima esperienza in un torneo. Durante il torneo i ragazzi della Murgiabasket sono stati ospitati dalle famiglie della squadra del Basket Nettuno, in una sorta di gemelleggio che, oltre allo sport, è stato un trionfo di socializzazione nel rispetto dell’intento della società che mira a far socializzare i ragazzi come a trasmettergli lo spirito di sano e giusto agonismo delle competizioni.

tre atleti della Murgiabasket Cassano hanno partecipato al Trofeo delle Stelle con la maglia della Pielle Matera (foto Murgiabasket Cassano)

Dal 29 marzo al 1° aprile, inoltre, si è svolto a Caserta il “Trofeo delle stelle”, manifestazione riservata alla categoria Esordienti (classe 2006), a cui hanno partecipato 12 squadre provenienti da tutta Italia: tra esse la Pallacanestro Varese (la prima squadra milita in Serie A), l’Eurobasket Roma (Serie A2) e i padroni di casa del Caserta che vantano un passato glorioso in Serie A.

In questa competizione la Murgiabasket Cassano ha partecipato con gli atleti Giuseppe Guida, Cristian Piscitelli e Mattia Quinto aggregati alla formazione della Pielle Matera.

Ad aggiudicarsi la vittoria del torneo sono stati i ragazzi della Pallacanestro Varese che hanno superato, in finale, la squadra dell’Eurobasket Roma. La compagine appulo-lucana, invece, si è classificata all’ottavo posto giocando una buona pallacanestro. Il risultato ottenuto dai ragazzi della Murgiabasket Cassano, insieme ai compagni materani, è la dimostrazione che tutto lo staff della squadra cassanese, oltre a curare i particolari in palestra, si impegna a far partecipare i propri tesserati ai campionati e alle manifestazioni regionali, anche in giro per l’Italia.

Ancora grandi soddisfazioni per il movimento cestistico cassanese, infine, vengono dai ragazzi più grandi: Matteo Lanzolla (2001) e Gianvito Rana (2002) che disputano i campionati giovanili Under 18 e Under 16 tra le fila della Murgiabasket Santeramo, hanno esordito nel campionato di Serie C nella partita disputata contro la Basket Mola.

Grande soddisfazione esprime la Murgiabasket Cassano, non solo per il movimento, ma per l’intera comunità cassanese che può vantare una società nata solo sei anni fa ma che già dimostra si essersi ben collocata nel mondo del basket nazionale.

Matteo Lanzolla e Gianvito Rana al loro esordio in Serie C con la maglia della Murgiabasket Santeramo (foto Murgiabasket Cassano)

 

Tags: , , ,