(foto Murgiabasket Cassano)

Prosegue l’attività della Murgiabasket Cassano nei tornei riservati alle tre squadre giovanili della società di Filippo Quinto: l’Under 16, l’Under 15 e l’Under 13.

La squadra Under 16 (ragazzi nati nel 2001) è alla 4ª giornata della fase Silver del proprio campionato: attualmente i ragazzi, guidati dal duo Lionetti – Giorgio, guidano il proprio girone con tre partite vinte (contro Rainbow Valenzano, Libertas Altamura e Virtus Bitonto) e zero perse,  insieme allo Sporting Club Bitonto. Venerdì 24 febbraio i cestisti cassanesi affrontano i pari età del Rutigliano prima dello scontro diretto contro i bitontini.

I ragazzi dell’Under 15 (nati nel 2002/03) hanno concluso il girone di andata al 2° posto, grazie alle quattro vittorie contro Bulls Bari, Minozzi Gioia del Colle, B.A.T. Acquaviva e Olimpia Gioia del Colle. Una sola la sconfitta, subita in casa della capolista Virtus Bitonto per 52-51. Nella prima giornata di ritorno ci sarà lo scontro diretto in casa dei murgiani che designerà la capolista del girone.

L’Under 13, infine, guidata dal duo Quinto – D’Ambrosio, in questa settimana inizia la propria seconda fase giocando la prima gara fra le mure amiche contro il Magic Bari.

Una selezione di ragazzi cassanesi, inoltre, composta da Carmen Casamassima, Giorgio Piscitelli, Bartolo Pestrichella e Lorenzo Campanale, sarà impegnata, domenica 26 febbraio, in quel di Corato per il Join the Game, manifestazione che prevede scontri tra squadre di tre giocatori, organizzata dalla federazione di Basket e rivolta ai ragazzi Under 13.

Un imbocca al lupo a tutti ragazzi impegnati nei propri campionati.

(foto Murgiabasket Cassano)

Per quanto riguarda il minibasket, invece, la Murgiabasket, grazie alla disponibilità della famiglia Semeraro dell’allevamento Due Trulli e di Filippo Ciriello dell’Agriturismo Ciriè, si è rifatta il look: i ragazzini hanno potuto usufruire della nuova divisa. Tutto lo staff Murgiabasket ed i loro tesserati ringraziano la famiglia Semeraro e Filippo Ciriello per aver contribuito a rendere felici i piccoli cestisti cassanesi.

Il ringraziamento va anche allo studio Arganese e a Filippo Masiello che, grazie al loro supporto, hanno consentito ai ragazzi di avere anche un coprimaglia e lo zainetto.

Tornando al basket giocato, gli aquilotti (ragazzi classe 2006/07), dopo l’esperienza in quel di Varese insieme alla Pielle Matera, nei giorni 13, 14 e 15 aprile saranno impegnati nel Torneo di Pasqua, manifestazione organizzata dalla Rainbow Aprilia (Latina), che vedrà fra le 32 squadre partecipanti, provenienti da tutta Italia, la Murgiabasket Cassano, inserita nel girone di Nettuno (Roma).

Orgoglioso il responsabile della Murgiabasket, Filippo Quinto, che per la prima volta è riuscito a portare la compagine cassanese ad una manifestazione nazionale: infatti, per due anni, i ragazzi cassanesi hanno partecipato aggregandosi agli amici di Bitonto.

Nel frattempo i ragazzi hanno potuto verificare il loro stato nelle amichevole organizzate a Gravina, Altamura e Santeramo ben comportandosi e portando a casa tre successi su altrettante gare.

Domenica 26 febbraio, anche gli acquilotti saranno impegnati in un torneo organizzato dal Basket Putignano, dove, oltre alla squadra locale ci sarà la presenza del Basket Castellana, del Murgiabasket Santeramo e appunto dei cestisti cassanesi.

Anche per i più piccoli è tempo di tornei: gli scoiattoli (nati nel 2009/2010) saranno impegnati in un torneo che si terrà domenica 12 marzo a Corato e che vedrà la partecipazione di dodici squadre, provenienti, oltre che dalla Puglia, anche dalla Basilicata (Pielle Matera), dall’Abruzzo (Basket Lanciano) e dalla Campania (Basket Avellino). La squadra cassanese è inserita nel girone “B” con UDAS Cerignola, Devils Nardò e Pielle Matera.

Tutte queste manifestazioni e le attività correlate sono dimostrazione di come tutto il movimento cestistico cassanese cresca, grazie anche alla disponibilità tutto lo staff che cura la crescita sportiva e sociale dei ragazzi.

 

Tags: