dal direttivo dell’associazione “Quarta Eccedente” (Francesco Manfredi, Michele Fracchiolla, Francesco Pugliese, Alessio Anzivino)

logo-quarta-eccedenteL’associazione culturale “Quarta Eccedente” nasce dall’incontro di quattro amici, uniti dalla passione per la musica e dalla voglia di voler guardare sempre oltre. Mossi dalle molteplici esperienze formative vissute insieme in gruppi, ispirati dalle molteplici occasioni nelle quali l’arte dei suoni si ritrova a condividere la scena con l’arte poetica, teatrale e figurativa, convergono nel creare un’associazione che si pone l’obiettivo di portare e di mettere il bagaglio di un’intera vita, fatto di incontri con illustri personaggi della musica e della cultura in genere, al servizio del territorio cassanese e non.

In concreto, tutto ciò si traduce in una oculata organizzazione di concerti ed eventi didattici e non, dove musica ed anche altre arti possono combinarsi, creando un originale punto di incontro.

Particolare attenzione hanno eventi come le masterclass ed i laboratori, mirati a studenti ed appassionati, dove le più grandi eccellenze nel panorama musicale possono venire apprezzate nel territorio, portando la loro esperienza didattica a disposizione dei frequentanti.

Il nome “Quarta Eccedente”, deriva da quel particolare intervallo dissonante, nel quale la distanza fra una nota e l’altra è di ben tre toni (intervallo di tritono). La sua intrinseca dissonanza ha portato a chiamare tale intervallo con il famigerato appellativo di “diabolus in musica”, durante il Medioevo.

Per la sua caratteristica tensiva verso una risoluzione a gradi vicini, tale intervallo viene spesso utilizzato nelle progressioni armoniche, come fase finale ricca di grande tensione verso il ritorno sul centro tonale del brano, dove l’ascoltatore può finalmente trovare il suo senso di riposo e serenità.

Proprio come il movimento armonico che è intrinseco all’intervallo di quarta eccedente, questa associazione, si pone l’obiettivo di muovere l’armonia del territorio, con le proprie forze e con l’aiuto di “altri suoni”, verso nuove opportunità di arricchimento personale e culturale dei cittadini e dei turisti. Con il termine “eccedente”, l’associazione si prefissa di andare oltre, cercare di superare il limite che frena il territorio, promuovendo non solo la cultura musicale, ma anche quella teatrale e letteraria.

Il tutto è mosso dalla speranza e dalla scommessa di poter favorire, con una serie di iniziative, una visibilità di riguardo ad un paese come Cassano delle Murge, che vanta un bellissimo centro storico ed una serie di potenziali poli attrattivi per turisti ed appassionati di cultura e di musica.

locandina-4a-eccedente-20-gCome evento inaugurativo delle attività dell’associazione, si è organizzata una Masterclass con Massimo Manzi, importantissimo nome nell’ambito del jazz italiano.

La Masterclass si terrà il 20 giugno 2014, nella saletta privata della Caffetteria Principe.

In essa verranno trattate tematiche relative al linguaggio jazzistico, all’interplay, indirizzando il tiro soprattutto verso i batteristi, ma non solo.

Massimo Manzi, vanta una trentennale esperienza come batterista, vantando progetti ed importanti collaborazioni al fianco dei più grandi nomi del jazz e della musica leggera italiana. Parallelamente alla sua attività concertistica, tiene Clinics e Masters per Siena Jazz e per altre organizzazioni.

Tutte le informazioni relative all’evento del 20 Giugno ed ai prossimi eventi che si stanno mettendo in cantiere, si possono trovare sulla pagina Facebook dell’associazione: www.facebook.com/4aeccedente.

Ci si può mettere in contatto con l’associazione, scrivendo all’indirizzo email: 4aeccedente@gmail.com.

Avremo modo di incontrarci durante i tanti eventi, atti a muovere il paese verso il centro tonale che, in molti, ricerchiamo.

 

Tags: , , , , ,